Home / Politica / VIAREGGIO – Vassalle: ‘Torniamo alla Lira viareggina, via l’Euro’
Lire
Lire

VIAREGGIO – Vassalle: ‘Torniamo alla Lira viareggina, via l’Euro’

Torniamo alla lira, anzi facciamo una nuova lira, quella viareggina. È la proposta che avanza Eugenio Vassalle, candidato sindaco del movimento “W l’Italia“.

“Quando entreremo in consiglio comunale – scrive Vassalle – faremo i controllori sulle cose dette e fatte in campagna elettorale da tutti i candidati, dato che tutti promettono mare e monti”. “Una cosa è sicura: se non si abbassano le tasse comunali l’economia non riparte, le aziende per far fronte a tutte le spese devono fare dei tagli e ridurre il personale. Non è normale che le amministrazioni per tappare le loro incapacità continuano ad alzare il tassametro”.

Ecco allora la proposta di Vassalle. “Siamo una città turistica e non facciamo nulla per renderla competitiva. Questo euro che è stato la nostra rovina e una Europa che non ha mai creduto in questa moneta ci sta portando in un pozzo senza fondo. È inutile che dicono che tornare alla lira sarebbe una catastrofe, è falso, lo dicono i più grandi economisti primi paladini dell’anti euro, come Bagnai o Darlidn, che sottolineano che i benefici dell’euro (se ci saranno) in Italia li avremo tra 30 anni, con un regime fiscale peggio di ora”.

“Pensate – dice Vassalle – se la lira tornasse a Viareggio: moneta bassa che attira turisti. Potrebbe essere davvero istituita una sorta di lira viareggina, da usare come bonus per servizi e spese sul territorio”

fonte: Eugenio Vassalle

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.