Home / Eventi e cultura / VIAREGGIO – Poesie di carta… Scritte con il cuore
sorriso
sorriso

VIAREGGIO – Poesie di carta… Scritte con il cuore

Giovedi 18 luglio alle ore 18 al Bagno Sorriso di Viareggio incontro con i poeti Paolo Dal Pino e Adriano Barghetti.

La Viareggio di un tempo con i riti ed i personaggi raccontati nelle liriche di Paolo Dal Pino. Il libro di Claudio Bertolaccini “Il principe de l’autremond” raccontato dal poeta Adriano Barghetti. Interviene la scrittrice Luciana Mei con “La magia del carnevale – Viareggio la perla” (Appenninostampa Editore). Conduce Demetrio Brandi

Paolo Dal Pino -Crepuscolo-Un detto popolare recita:”I giorni, a volte, sembrano non passare mai. Ma gli anni passano veloci!” E le poesie al crepuscolo di Paolo Dal Pino sottolineano l’amaro risvolto della saggezza popolare su una vita che si chiude sempre troppo presto, ingoiando ricordi belli e dolci insieme ad interrogativi resi amari dall’impossibilità di una risposta. Emozioni del passato, emozioni passate? La poesia che chiude la raccolta sembra sprofondare nel vuoto, ma la leggerezza della “Farfalla” che la precede impedisce che i versi di Paolo siano letti esclusivamente come il lamento di un uomo dalle cui dita sfugge la vita. Se chi legge si lascerà andare all’onda dei propri ricordi scoprirà un mondo così vivo e bello, di quella bellezza essenziale e severa che ha i colori della verità e il sapore del sogno. Grazie a Paolo che, con quelle poesie, ci aiuta a non evitare il dolore del rimpianto, ma lo tesse e l’intreccia con serene emozioni della vita bambina perché possiamo piangere lacrime di gratitudine per quanto abbiamo vissuto e che nulla ci porterà mai via. (Don Luigi – Chiesetta del Porto).

Claudio Bertolaccini- “Il principe de l’autremond” (Darwin edizioni). Un libro per tutte le età. La leggenda narra le gesta di un poeta, il primo apparso al mondo. Era ricordato come il Principe De l’Autremonde. Nel corso del tempo nella sua dimora vi avevano vissuto solo persone venute da lontano, molto stravaganti, tanto che si pensava che in quella casa si perdesse il senno.

Per questo nessun paesano s’era mai azzardato di andarvi ad abitare. Però gli abitanti del paese mantenevano chi soggiornava nella cosiddetta ‘casa del poeta’ e non gli facevano mancare libri ed abiti. Recentemente vi ha abitato un bambino dagli occhi ridenti. Crescendo ascoltava dal nonno le leggendarie storie del Principe De l’Autremonde. Disse il principe: Se anche un giorno si perdessero tutti gli amici, dovremmo per questo sentirci soli? In realtà, non si resta mai soli, quando si è amici di se stessi. Proprio l’essere amico di sé e del mondo fa del protagonista di quest’opera un ‘bambino ridente’, che attraversa la vita con il cuore intatto e i sogni sempre accesi. E alla fine può ben dire a se stesso: mi sono realizzato, senza aver offeso nessuno.

Luciana Mei-Paoloa Manfredini “La magia del Carnevale – Viareggio La Perla”(Appenninostampa editore). Il libro è scritto e realizzato a quattro mani da Luciana Mei e Paola Manfredini e raccoglie racconti in cui si attinge alla cultura popolare della città con i suoi personaggi, gli scorci di vita che si muovono in bilico tra presente e passato e sul suo Carnevale. Si tratta di immagini di un mondo antico e presente, reale e allo stesso tempo fantastico. Gente umile che fa la storia di tutti i giorni ma il cui spirito rimanda a qualcosa di più universale perché ha a che fare con la fantasia, con la capacità di “cogliere l’attimo”, di trasformare le difficoltà in sogni per trovare una risposta al senso della vita. Tra tinte malinconiche e nostalgiche, allegre o spensierate, Luciana Mei fa un quadro etereo di una città dei suoi abitanti, della sua storia, del suo spirito espresso tramite una manifestazione tanto emblematica quale è il Carnevale.

Ingresso libero: info debrand@tin.it

fonte: Studio Brandi

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.