Home / Politica / VIAREGGIO – Baldini: ‘Un’opportunità da non perdere’
baldini-viareggio
baldini-viareggio

VIAREGGIO – Baldini: ‘Un’opportunità da non perdere’

A proposito di risorse economiche da intercettare subito, segnalo che, con Decreto n. 6467 del 28.12.2012, la Regione Toscana, all’interno del Piano Regionale di Sviluppo Economico 2012-2015, ha approvato un Bando per la raccolta progettuale di infrastrutture per il turismo ed il commercio che si rivolge anche ai Comuni e che prevede un contributo in conto capitale fino ad un massimo del 60% dell’investimento ammissibile, compreso in un minimo di € 250.000 ed un massimo di € 900.000. Quindi la possibilità di prendere in considerazione progetti che, nella sua integralità, potranno valere fino ad € 1.500.000. Scadenza delle domande, è qui che sollecito l’attenzione in particolar modo del Commissario Dott. Domenico Mannino ma anche delle categorie di riferimento, il prossimo ed imminente 30 aprile 2013 ore 17!

Le tipologie di intervento ammissibili si riferiscono a tre aree:
A) Riqualificazione di centri abitati funzionale all’insediamento e al rinnovo dell’offerta commerciale e a migliorare la qualità della vita e la fruibilità degli spazi e servizi a destinazione collettiva e più precisamente,
– realizzazione e/o adeguamento di mercati ed aree mercatali, indicati nei piani del commercio di cui all’art. 40 della L.R. 28/2005 e s.m.i., con particolare riferimento a quelli localizzati nei centri storici;
– interventi di qualificazione ed arredo urbano finalizzati allo sviluppo qualificato dei Centri Commerciali Naturali così come individuati dal titolo XIIIdella L.R. 28/2005 e s.m.i. regolarmente costituiti ed operanti.

B) Infrastrutture che permettono una maggiore fruizione turistica in armonia con lo sviluppo sostenibile del territorio e più precisamente fra gli altri,
– adeguamento, ampliamento, e realizzazione di strutture che si configurano come offerta complementare alla ricettività;
– qualificazione dell’offerta per la nautica da diporto e la balneazione pubblica.

C) Valorizzazione e sviluppo delle strutture destinate ad ospitare esposizioni fieristiche e congressuali di livello nazionale mediante l’adeguamento, l’ampliamento e la realizzazione di strutture congressuali, espositive e fieristiche.

E’ un’opportunità evidentemente da non perdere perchè potrebbe rappresentare la concreta possibilità di cominciare a lavorare in due fondamentali direzioni che il sottoscritto ha posto al centro del proprio programma elettorale di candidato a Sindaco di Viareggio, i PARCHEGGI e lo SVILUPPO PORTUALE. Sono al corrente che se ne discuterà in Comune a Viareggio già a partire dal prossimo martedì 26 marzo ore 10 in sede di OTD, cioè di Osservatorio Turistico di Destinazione. Direi che torna “a pennello” perchè incontrerò i rappresentanti dei Commercianti della Passeggiata quel giorno stesso, nel pomeriggio, e quindi mi informerò dell’esito della riunione insistendo e sostenendo i progetti che le categorie economiche tutte vorranno presentare per ridare slancio alla nostra economia.

Un’economia che, lo sottolineo già ora ed a futura memoria, ha bisogno di interventi importanti e significativi e non di meri interventi residuali. Voglio cioè dire ai commercianti ed agli imprenditori di settore di insistere affinchè il Comune faccia ogni sforzo possibile per permettere di raccogliere e convogliare questi fondi importanti su un grande progetto evitando che, con la scusa che non ci sono soldi, si sacrifichi questa opportunità ad uso e consumo di situazioni minori a cuore di qualcuno. Se riusciamo a partire bene, a giugno sarà il sottoscritto, una volta eletto Sindaco, ed il Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini a mettercela tutta per realizzare i progetti. Termino con una battuta frutto di tanti “inciampi” e di tante opportunità perdute negli ultimi anni. “Occhio” alle regole formali di presentazione delle domande !

fonte: Massimiliano Baldini – Candidato Sindaco – Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.