Home / Politica / VIAREGGIO – Baldini (Movimento dei Cittadini): ‘Chiarezza sui conti’
lista baldini
lista baldini

VIAREGGIO – Baldini (Movimento dei Cittadini): ‘Chiarezza sui conti’

Massimiliano Baldini, candidato sindaco per il Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini prende posizione sulle problematiche economico finanziarie del Comune.

“Tutte le variazioni che hanno generato l’obbligo dichiarativo e che sono intervenute nel 2012 potranno essere rese note al Comune entro il 30 Giugno 2013. È quanto si ricava dall’art. 10 c. 4 del D.L. 35/2013 nella versione approdata in Gazzetta Ufficiale dell’8 aprile scorso. Pertanto, i contribuenti che ne avessero omesso la contribuzione entro il 4 febbraio 2013 potranno adempiere, senza applicazione di sanzioni, entro il 30 giugno prossimo”.

“Presa di posizione che va di pari passo con un’altra nota importante e riguardante la Tares in merito alla quale le scadenze potranno essere decise (e quindi anticipate) anche dalla Giunta Comunale, cioè dall’organo esecutivo, senza dover aspettare il passaggio in Consiglio Comunale ed il relativo regolamento. Chiarimenti importanti per i comuni che sono alle prese con la redazione dei loro bilanci e che, particolarmente a Viareggio, necessitano di un quadro preciso al fine di capire se il Commissario potrà far fronte alle mille difficoltà di cassa o se dovesse invece alzare “bandiera bianca”.

Sinceramente mi auguro che il Dott. Mannino e gli uffici della Ragioneria vogliano, al più presto, rendere noto ai cittadini se c’è la concreta possibilità di far fronte ai rilievi della Corte dei Conti perchè i “rumors” che provengono dal palazzo e le voci di difficoltà addirittura nel pagamento degli stipendi non possono rimanere vaghi e privi di una presa di posizione ufficiale a quaranta giorni dalle elezioni. Sia chiaro, la campagna elettorale non può e non deve nascondere i problemi che ci portiamo dietro da troppo tempo. I candidati non devono prendere in giro nessuno. Questa città, se vuole provare a salvarsi (ed ammesso che sia ancora in tempo) deve reagire e deve farlo anche a costo di sacrifici dolorosi perchè la pronuncia dello stato di dissesto significherebbe la fine ed aprirebbe scenari dove ogni e qualsiasi residua fiducia nelle capacità di investimento e di ripresa di Viareggio rischierebbero di venir meno definitivamente, spingendo la città verso una china non più recuperabile.

Le imminenti elezioni non possono prescindere da questa priorità e da questa consapevolezza. Viareggio e Torre del Lago Puccini non possono più permettersi i soliti ritardi per colpa dei “balletti della politica e dei partiti”.

Le aziende, le attività, le famiglie, i cittadini che perdono il lavoro e la casa, mai come in questo momento debbono trovare nella futura amministrazione comunale una guida ferma e competente, in grado di fare delle scelte chiare e di portarle avanti fino in fondo con energia e decisione. Solo cosi si può sperare di salvarci dalla peggiore crisi dal dopoguerra ad oggi”.

fonte: Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.