Home / Cronaca / VERSILIA – Confesercenti: ‘Allarme Criminalità’.
ladro

VERSILIA – Confesercenti: ‘Allarme Criminalità’.

Confesercenti Toscana- Vivoli: “Allarme criminalità. A rischio economia del territorio. Chiediamo un Tavolo tecnico in Prefettura che coinvolga le associazioni”

“E’ allarme criminalità in Versilia, in pochi giorni rapine, furti e violenze rischiano di mettere in ginocchio l’economia sana del territorio”. A denunciarlo è il presidente di Confesercenti Toscana Massimo Vivoli.

“C’è il rischio che venga data una immagine distorta del territorio, quasi come fosse privo di presidi di sicurezza e ostaggio di una criminalità diffusa. In questa fase, nessuno deve sottovalutare la situazione, bene ha fatto il Prefetto a chiedere rinforzi delle forze dell’ordine per garantire maggiore controllo del territorio. E’ evidente- continua Vivoli- che

Confesercenti

Confesercenti

l’aumento della crisi determina un aumento costante dei reati predatori, determinando di fatto, una continua crescita dell’insicurezza sociale e la mancanza di rispetto delle regole. Una percezione del pericolo a cui molti commercianti hanno risposto attraverso l’istituzione di veri e propri comitati, dove la sicurezza viene demandata a organizzazioni di vigilanza privata.

E’ necessario- conclude il presidente- che venga convocato un Tavolo in Prefettura, dove vengono coinvolte anche le associazioni di categoria per trovare insieme un freno alla crescita di questo fenomeno. Confesercenti, ha più volte richiamato l’attenzione nei confronti del territorio, non ultimo l’incontro col viceministro all’Interno. La Toscana e, in particolar modo la Versilia, devono riprendere la propria vocazione turistica. Questo è possibile solo se, all’azione delle forze dell’ordine si accompagni una vera e propria azione culturale di ripresa dell’economia sana che metta ai margini le ingerenze criminali”.

fonte: Confesercenti Toscana

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.