Home / Cucina / Vellutata di carote e patate con Bimby
zuppa di patate e carote
zuppa di patate e carote

Vellutata di carote e patate con Bimby

Qualcuno da qualche parte ha scritto che chi usa il Bimby non è un vero cuoco.

Ne deduci che chi usa l’impastatrice non è un bravo pasticcere/panificatore? Ci sono strumenti che aiutano in cucina, ma credo sia la passione a determinare se si è cuochi o meno, per cui lasciamo da parte i facili giudizi e se abbiamo strumenti che nel caos della vita ci possono dare man forte usiamoli pure. Detto questo eccovi una ricetta per la vostra cena invece che per il vostro pranzo come facciamo di solito. Una ricetta tipica di queste buie serate autunnali, una vellutata di carote e patate realizzata con il nostro “amico” Bimby.

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 grosse carote (non le ho pesate, scusate!)
  • 2 patate
  • 1 litro di acqua
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai d’olio
  • sale qb

Sbucciate la cipolla, tagliatela in 3-4 pezzi e mettetela nel boccale, tritando per 4-5 secondi a vel. 6. Aggiungere l’olio, impostare la temperatura a 100° ed il timer a 10 minuti, la velocità a 2, ci sarebbe la farfalla da usare, ma la mia è volata chissà dove.

Nel frattempo sbucciate le patate e tagliatele a tocchi, pulite le carote e fatele a pezzi (la tragica fine di una carota!). Passati i dieci minuti mettete nel boccale le verdure e l’acqua. Impostate sempre 100° a vel. 2, ma stavolta il timer mettetelo a 35 minuti.

E mentre Bimby cuoce voi avrete una bella mezz’ora per dedicarvi a ciò che preferite.

Passati i 35 minuti controllate la cottura, in caso allungate i tempi.

Una volta che le verdure saranno cotte aggiustate di sale e date una bella frullata a vel. 8 per 15-20 secondi. Servire accompagnata da crostinetti di pane arrostiti ed aromatizzati con la noce moscata e foglioline di basilico.

fonte: Beatitudini in Cucina

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.