Home / Firenze / VELA – Ai mondiali di San Remo e agli europei in Ungheria ben due toscani
Rav9

VELA – Ai mondiali di San Remo e agli europei in Ungheria ben due toscani

Enrico Dho, di Firenze, e Federico Andrei, di Carrara, sono stati convocati dalla Nazionale per la classe 420

rav4Un pezzo di Toscana sbarca ai prossimi mondiali ed europei di vela Under 17. Enrico Dho di Firenze (16 anni, prodiere) e Federico Andrei di Carrara (15 anni, timoniere) sono infatti due ragazzi che rappresenteranno il nostro Paese ai prossimi campionati del mondo, che si svolgeranno dal 15 al 23 luglio, a Sanremo, e anche ai campionati europei di Balatonfured (Ungheria), dal 29 luglio al 5 agosto, e che proveranno a portare sul gradino più alto del podio il tricolore italiano, nella classe 420. Entrambi si allenano al circolo velico di Antignano (Livorno) Sotto la guida di Enrico Maltinti, istruttore esperto che ha formato molti atleti partecipanti a mondiali, europei ed olimpiadi, hanno raggiunto, con la loro imbarcazione, ottimi punteggi, durante tutte le  quattro regate della ranking, da febbraio a giugno, che si sono svolte a Sanremo, Cagliari e Ravenna per un totale di 25 prove in condizioni meteo molto diverse.

Tutto questo in una classe – la 420 – che richiede una lunga formazione e molte ore di pratica in mare per poterla sfruttare al massimo delle possibilità. Si tratta anche di una delle più numerose e difficili classi della vela: le regate nazionali ed internazionali contano fino a 150 iscritti, con età mediamente comprese tra i 15 ed i 21 anni, contro i 20-50 iscritti delle altre classi veliche.

Ora i due giovani sono pronti a sbarcare in una competizione internazionale, per vivere da protagonisti il sogno più grande di ogni atleta.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.