Home / Ambiente e Agricoltura / “Uragano”, giunta approva proposta di legge urgente: 3 milioni di euro per le famiglie
maltempo-empoli5

“Uragano”, giunta approva proposta di legge urgente: 3 milioni di euro per le famiglie

FIRENZE – Un contributo straordinario di solidarietà di 3 milioni di euro destinato alle famiglie toscane, per le prime spese di ripristino dei danni subiti dalle prime case in seguito all’uragano che si è abbattuto sulla Toscana lo scorso 5 marzo. Lo stabilisce una proposta di legge approvata dalla giunta regionale nella seduta di oggi pomeriggio. La proposta, vista l’urgenza dell’intervento, sarà discussa domani in consiglio regionale.

“E’ una prima rapida risposta – è il commento del presidente Enrico Rossi – alle difficoltà che si sono venute a creare per tante famiglie dopo l’evento eccezionale che ha colpito la Toscana. Queste risorse consentiranno di far fronte, almeno in parte, ai danni, spesso ingenti, che molti cittadini hanno subito alle proprie abitazioni”.

La proposta di legge prevede che possano richiedere il contributo i nuclei familiari che hanno subito danni alle prime abitazioni con un valore ISEE massimo di 36 mila euro. Inoltre stabilisce che saranno i comuni a disciplinare autonomamente criteri e modalità di assegnazione del contributo, che non potrà superare i 5 mila euro per ciascuna famiglia. I 3 milioni di euro saranno ripartiti tra i comuni colpiti proporzionalmente alle segnalazioni di danno che saranno acquisite dai comuni stessi con avviso pubblico.

I comuni colpiti ammessi alla misura urgente sono 246 su 280: tutti quelli delle province di Arezzo, Grosseto, Lucca, Massa – Carrara, Prato, Pistoia, 38 in quella di Firenze, 10 a Livorno, 33 a Pisa e 21 a Siena.

Fonte: Giunta Regione Toscana

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.