Home / Pistoia / Trekking urbano, quattro giorni no stop a Pistoia
pistoia trekking
pistoia trekking

Trekking urbano, quattro giorni no stop a Pistoia

Eventi dal 26 ottobre al 2 novembre. Passeggiata lungo il torrente Brana, alla scoperta di Pistoia sotterranea, apertura straordinaria della chiesa di san Pier Maggiore e itinerari tra natura, arte e scienza da Villa Puccini all’accademia medica Filippo Pacini

Il 31 ottobre si svolgerà la decima Giornata nazionale del trekking urbano dal titolo “10 anni di trekking fra passato e futuro” in trentaquattro città italiane, tra cui Pistoia, con tanti itinerari ed iniziative articolate su più giorni per l’occasione del decennale. In città gli appuntamenti sono in programma il 26 e 31 ottobre, 1 e 2 novembre.  L’idea del trekking urbano è nata nel 2002 dal Comune di Siena.

Il trekking urbano è un nuovo modo di fare turismo, meno strutturato e lontano dai circuiti più conosciuti. Un turismo sostenibile, più libero e ricco di sorprese che privilegia gli angoli più nascosti e meno noti delle città d’arte italiane. Il trekker urbano, attraverso itinerari studiati da esperti, ha la possibilità di vivere un’esperienza di viaggio unica, coniugando la possibilità di immergersi nell’arte e nella natura, facendo sport.

PROGRAMMA:

  • 26 ottobre Passeggiando a Pistoia up & down. Si tratta di un percorso sul tema dell’acqua. Il ritrovo è alle 15 alla Fortezza Santa Barbara per poi proseguire lungo l’antico percorso del torrente Brana. Si costeggeranno le mura urbane che affiancano il torrente fino a raggiungere l’ospedale del Ceppo, uno degli ospedali più antichi del mondo sulla cui facciata è possibile ammirare le terrecotte policrome di Santi Buglioni e Della Robbia. Il percorso guidato è gratuito. Al termine chi vuole può continuare la visita a Pistoia Sotterranea (costo del biglietto 5 euro per gli adulti, 3 euro per bambini e giovani da 3 a 18 anni).
  • 31 ottobre Halloween nel tunnel della paura. Dal Teatro Anatomico alle tenebre di Pistoia sotterranea. La partenza è da Pistoia Sotterranea alle 20 (il biglietto costa 9 euro per gli adulti)
  • 1 novembre. Si svolgerà la giornata clou con un nuovo itinerario “Il matrimonio mistico a Pistoia” per riscoprire un’antica cerimonia che si svolgeva in città fino al XVI secolo, fonte di ispirazione per il pittore Kristian Zahrtmann alla fine dell’Ottocento. Nell’occasione ci sarà l’apertura straordinaria della chiesa di San Pier Maggiore, vicino all’istituto d’arte (solo per i partecipanti al trekking) e si potranno visitare le chiese romaniche che ispirarono i viaggiatori nei secoli scorsi . La partenza è alle 15 dal Bastione Ambrogi (lato parcheggio via Pacinotti).
  • 2 novembre. “Dalla villa di Niccolò Puccini all’Accademia Medica Filippo Pacini, un percorso tra natura, arte e scienza”. L’itinerario porterà alla scoperta della Villa e del parco Puccini per poi proseguire al teatro anatomico all’interno del giardino dell’ospedale del Ceppo. L’iniziativa è gratuita. Per un ulteriore approfondimento è possibile visitare il Museo Civico che offre una sezione dedicata alla collezione di dipinti della famiglia Puccini. La partenza è alle 15 da Villa Puccini di Scornio. Al termine si può visitare il teatro anatomico di Pistoia Sotterranea (biglietto 2,50 euro).

INFO:

Per prenotarsi: 0573 368023 – 0573 371917 – 0573 371938. O via email pistoiasotterranea@irsapt.it, info@irsapt.it, m.franchi@comune.pistoia.it, s.bonechi@comune.pistoia.it.
Il programma dettagliato di ogni città con le informazioni per partecipare si trovano sul sito: www.trekkingurbano.info.

Trekking Urbano è presente anche su Facebook Trekking Urbano, su Twitter: @Trekking_Urbano e anche su Instagram e Pinterest.