Home / Eventi e cultura / TAVARNELLE VAL DI PESA – 9° edizione di ‘La piazza vive, viva la piazza’
tavarnelle

TAVARNELLE VAL DI PESA – 9° edizione di ‘La piazza vive, viva la piazza’

La rassegna è organizzata dall’Unione comunale in collaborazione con Officine creative del Chianti. Dal 12 luglio al 15 settembre un ricco cartellone di eventi musicali allestiti in piazza Matteotti a Tavarnelle Val di Pesa

Il meglio della canzone italiana, un viaggio attraverso i ritmi swing e la tradizione gitana, i toni malinconici della musica brasiliana e quelli vintage degli anni 60-70-80, la passione del flamenco, una babilonia di sound tipici del Mediterraneo. La musica, nei suoi diversi generi, evoluzioni e percorsi storici, è la regina incontrastata dell’estate tavarnellina che torna a far brillare piazza Matteotti sotto i riflettori di “La piazza vive, viva la piazza”, la nona edizione di un cartellone di eventi musicali promosso dall’Unione comunale del Chianti fiorentino, articolato in dodici appuntamenti in programma da luglio a settembre. Novità dell’edizione 2013 l’organizzazione della kermesse in collaborazione con la scuola di musica di Tavarnelle e Barberino “Officine creative del Chianti”. “L’obiettivo – dice l’assessore Marina Baretta – è quello di valorizzare le esperienze musicali che fioriscono nel territorio, segno di grande vitalità e qualità artistica. Nel corso della manifestazione si esibiranno sia i maestri della scuola sia i giovani gruppi in qualità di spalla ai concerti in programma. Un ringraziamento a Gianfranco Martinelli per il lavoro di alta qualità svolto fino a questo momento”.

La piazza vive, viva la piazza” apre i battenti il 12 luglio con il giovane Renzo Rubino. Il cantautore tarantino è noto al grande pubblico grazie alla partecipazione al Festival della canzone italiana 2013 in occasione del quale, con un brano sul tema dell’amore gay “Il postino (amami uomo)”, si piazza al terzo posto nella categoria ‘giovani’ aggiudicandosi anche il Premio della Critica del Festival “Mia Martini”.

Il 19 luglio è il turno di Lapo Consortini & Co che propone un viaggio nella storia della canzone italiana, il 26 il fisarmonicista Pietro Adragna è uno dei protagonisti di Gitania Quartet, il 2 agosto è di scena “Zumba in piazza” e il 9 spazio alla musica brasiliana con i “Tamanduà”. La musica retrò degli anni 60-70-80 sarà proposta in “Effetto caffé” in programma il 23 agosto. Due tributi, uno a Sonny Rollins con Claudio Giovagnoli, l’altro ai Queen interpretato da Officine creative del Chianti portano in chiusura la rassegna il 30 agosto e il 6 settembre. Il 15 si terrà l’evento finale con la partecipazione della Big Band 50Zero28 e la banda Santa Cecilia di Romagna. Nel cartellone dell’estate tavarnellina non mancano gli spettacoli firmati dal Circolo La Rampa che organizza una serata di danza e musica dal flamenco al latino mediterraneo (27 luglio) e due omaggi ad alcuni dei più amati big della canzone italiana con i Morgana Tribut Band Litfiba (3 agosto) e i Tribut Band Irene Grandi (15 agosto).

Inizio: ore 21,30. Info: 055 8050335.

Fonte: Comune di Tavarnelle Val di Pesa