Home / Eventi e cultura / Taste 2017, un grande successo di pubblico
Taste 2017

Taste 2017, un grande successo di pubblico

Taste 2017 si è confermato come l’evento imperdibile per i professionisti del gusto e della food culture internazionale.

L’edizione n.12 di Taste si è conclusa alla Stazione Leopolda con grande soddisfazione di organizzatori e partecipanti, tre giornate intense di lavoro per le aziende partecipanti, un pubblico numerosissimo di professionisti del settore e di appassionati gourmand alla scoperta di nuovi prodotti e idee del mondo del food.
Taste 2017
Taste 2017 mette a segno ancora una volta una crescita: nel numero delle aziende, che sono state 380 a questa edizione (+12% rispetto alla precedente edizione), una selezione delle migliori realtà italiane del cibo di qualità e della ricerca sull’enogastronomia d’eccellenza; e nei numeri degli operatori del settore, in crescita anche questi, sempre più internazionali e interessati alle produzioni italiane di nicchia.
Complessivamente questa edizione di Taste ha visto 15.800 presenze totali, non solo un pubblico molto qualificato di cultori e appassionati del food, ma anche giornalisti e blogger a testimonianza dell’eccellenza toscana ed italiana.
I giudizi su questa edizione sono stati unanimi – dice Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine – a detta di tanti è stata una delle migliori edizioni di Taste di sempre, per la qualità e la selezione delle aziende partecipanti, e al tempo stesso degli operatori del settore intervenuti, tutti di altissimo profilo, pronti a scoprire novità e avviare contatti di business. Poi il tema di questa edizione – Hipster Coffee, il mondo del caffè, della sua cultura e stili di vita – è piaciuto tantissimo, così come la partecipazione de La Marzocco e tutti progetti e gli eventi collegati al tema. E ancora, grande attenzione per i Taste Ring del Gastronauta Davide Paolini, seguitissimi come sempre, assieme agli altri eventi in calendario alla Leopolda, e ai quasi 100 eventi che hanno animato la città di Firenze per il FuoriDiTaste. Sempre più creativi e sorprendenti”.
taste 2017

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.