Home / Cucina / Streusel di susine, una torta dolce e gustosa
torta di susine
torta di susine

Streusel di susine, una torta dolce e gustosa

Dopo due giorni di ricette di pesce facciamo un salto verso i dessert ed  eccovi quindi questa torta, una Streusel di susine. L’avevo già fatta ma con delle prugne sciroppate… ora che i mercati offrono questa bellissima frutta di stagione ho preferito usare una quindicina di dolci susine. Abbiate l’accortezza di tagliarle un’oretta prima e di metterle a scolare il liquido, o la torta non cuocerà bene!

Ingredienti:

  • 15 susine,
  • 250 g di farina,
  • 2 cucchiaini rasi di lievito,
  • 100 g di zucchero,
  • 1 bustina di vanillina,
  • buccia di limone grattata,
  • 100 g di burro morbido,
  • 2 uova

Per lo streusel:

  • 150 g di farina,
  • 100 g di zucchero,
  • cannella a piacere,
  • 80 g di burro freddo di frigorifero.

Grattugiare la buccia del limone a velocità 8-9 per qualche secondo. Aggiungete la farina, lo zucchero, la vanillina, il lievito, le 2 uova ed il burro a temperatura ambiente facendolo lavorare a velocità 5 per una trentina di secondi, fino a quando non sarà ben amalgamato il tutto.

Imburrare e infarinare una teglia… la mia era antiaderente ma è stata imburrata ed infarinata abbondantemente… avevo paura che il succo delle prugne la facesse appiccicare.

Versate l’impasto nella teglia e livellatelo aiutandovi con un cucchiaio bagnato (benchè la base ricordi la frolla è molto più morbida). Snocciolate le prugne e dividetele a metà distribuendole sulla superficie del docle. Per la copertura Streusel: mettete la farina, il burro, lo zucchero e la cannella e lavorare per 10 secondi a vel. 5. Si ottiene una sorta briciole con cui ricoprire la superficie della torta.

Cuocere in forno a 180°C… il libro diceva per 50 minuti, a me ne sono bastati 35-40.

fonte: Beatituini in Cucina

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.