Home / Cucina / Spaghetti alle arselle, un primo piatto di mare
spaghetti alle arselle
spaghetti alle arselle

Spaghetti alle arselle, un primo piatto di mare

Finalmente il sole ha fatto capolino tra le nuvole dopo un grigio week-end di pioggia.

Essendo costretta in casa ne ho approfittato per sistemare cassetti ed armadi, facendo un po’ di pulizia! Ad aprire i cassetti vi si trovano davvero tante cose, tanti ricordi… In un certo senso anche gli spaghetti alle arselle di oggi rappresentano un tuffo nel tempo, quando andavo in vacanza all’Elba. In vacanza ti concedi il ristorante più spesso di quanto non si faccia normalmente a casa e mia madre, che non mangia quasi niente di pesce, andava matta per questa pasta ed è riuscita ad avere la ricetta… che come vedrete ha una particolarità!

Per 4 persone:

  • 380 g di spaghetti
  • 250 g di arselle (quelle piccine senza guscio)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 200 ml di panna da cucina
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • olio, sale qb
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Fate un battuto di prezzemolo ed aglio e mettetelo a soffriggere con 2 cucchiai d’olio.

Lasciate soffriggere per un paio di minuti ed aggiungere le arselle. Lasciatele cuocere per una decina di minuti abbondanti, salate poi sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Mettete a cuocere gli spaghetti e toglieteli al dente.

Conditeli con le arselle, la panna ed il parmigiano amalgamando bene il tutto!

Ebbene sì, pesce con il formaggio… chi l’ha detto che non si può? All’Elba lo facevano 😉

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.