Home / Cucina / Sorbetto al melone, un dolce fresco ed estivo
sorbetto al melone
sorbetto al melone

Sorbetto al melone, un dolce fresco ed estivo

Si può non amare il mare? Le onde che si infrangono sulla sabbia, i gabbiani in volo, il sole che si tuffa in un lago d’argento (almeno dalla mia parte di costa)… ebbene ecco sono un amante del mare! Starei ore a guardarlo, a respirarne il profumo, quella brezza che sa di sale e alghe e che culla ogni tuo pensiero.

E stare a guardare i granchi sulla spiaggia e le conchiglie… l’estate per me significa mare! Ed in effetti ormai manca poco alla partenza, considerando anche i grandi caldi in arrivo sono ben felice di preparare la valigia e… “salpare”!

Intanto per affrontare il caldo ecco un delicato sorbetto al melone da fare senza gelatiera.

Ingredienti: 

  • 400 g di melone maturo
  • 80 g circa di zucchero semolato
  • 100 g di acqua minerale naturale

Mettere lo zucchero in un pentolino ed aggiungere l’acqua a filo, porre sul fuoco e lasciar sciogliere fino a quando lo sciroppo non si sarà leggermente addensato, togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.

Frullate finemente il melone ed aggiungetevi lo sciroppo.

Porre in frigo per almeno 3 ore o più.

Una volta estratto dal frigo frullatelo in un buon mixer, io ho usato il Bimby che me lo ha reso bello spumoso! Ho deciso di servirlo dentro la buccia del melone stesso, che avevo precedentemente svuotato per farne il sorbetto al melone e decorato con cuoricini di melone e cioccolatini.

Il vostro sorbetto al melone sarà un dessert fresco fresco assolutamente adatto a questo caldo!

fonte: Beatitudini in Cucina

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.