Home / Cucina / Soggiorni di Ottobre in Valle del Serchio per degustare i vini toscani – Arrivano le Wine Show Classes!
image002

Soggiorni di Ottobre in Valle del Serchio per degustare i vini toscani – Arrivano le Wine Show Classes!

Quest’anno in ottobre c’è un motivo in più – oltre alla spettacolare esplosione dei colori autunnali – per visitare la lussureggiante Valle del Serchio (Lucca).

Per tutto il mese, Renaissance Tuscany il Ciocco Resort & Spa – primo Resort della famiglia Renaissance in Toscana (Castelvecchio Pascoli) e destinazione benessere immersa in un parco naturale di 600 ettari – propone speciali soggiorni “a tutto vino” con Wine Show Classes.

Si tratta di corsi base di degustazione vini focalizzati in modo particolare sulla pregiata produzione del territorio toscano. La degustazione dei vini – per la quale gli ospiti potranno usare speciali “tasse de vin” personalizzate – sarà accompagnata da assaggi di eccellenze gastronomiche del territorio, come i salami e i formaggi locali e il tipo prosciutto “bazzone”.

Il pacchetto soggiorno include il pernottamento in camera classic doppia, la prima colazione a buffet e il corso di degustazione a 100 euro a persona per notte.

Le Wine Show Classes si affiancano alle tante altre opportunità che il Renaissance Tuscany Il Ciocco offre per rendere i soggiorni presso il Resort delle esperienze multisensoriali sempre piacevoli e divertenti. A disposizione degli ospiti un completo centro benessere – dotato di piscina riscaldata, soft sauna, bagno turco, cascata di ghiaccio e palestra – una tenuta di 600 ettari in cui praticare qualsiasi attività sportiva – passeggiate lungo i sentieri, tennis, pallavolo, equitazione, tour “4×4” in fuoristrada, adrenalinici percorsi a ostacoli – e negozi on site con servizio di “personal shopper”. Per accedere a tutto questo basta il “Resort Fee” a doli 6,10 euro a persona, al giorno.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.