Home / Politica / SIENA – Valentini eletto presidente della Conferenza aziendale dei sindaci della Provincia
comune di siena
comune di siena

SIENA – Valentini eletto presidente della Conferenza aziendale dei sindaci della Provincia

Le prime parole del Sindaco dopo l’elezione: “Massimo impegno per garantire la qualità del servizio sanitario e l’integrazione dei poli ospedalieri del territorio”
La Conferenza aziendale dei sindaci della provincia di Siena, riunitasi ieri, 16 settembre, a Palazzo Berlinghieri, ha eletto Bruno Valentini e Lucia Coccheri nei ruoli, rispettivamente, di Presidente e Vice-Presidente. L’istituto, previsto dalla Legge regionale n°40/2005 ha, tra gli altri compiti, quello di emanare gli indirizzi per l’elaborazione del piano attuativo locale e di approvarlo.
Nel ringraziare i colleghi sindaci per la fiducia che mi è stata accordata all’unanimità – ha detto Valentini – garantisco il massimo impegno per far sì che il processo di riorganizzazione del sistema sanitario toscano sia portato avanti, nel territorio senese, in modo razionale ed efficiente: senza la tutela di interessi corporativi, ma con l’obiettivo di avere servizi qualitativamente di ottimo livello, integrati con una articolazione ospedaliera che, includendo le Scotte come polo di eccellenza e di primo livello per Siena, metta sempre più in rete gli ospedali di Abbadia San Salvatore, Campostaggia e Nottola
L’incontro ha evidenziato l’importanza di  un confronto costante tra l’Azienda sanitaria locale 7  e la Conferenza dei sindaci al fine di raggiungere una piena consapevolezza tecnico-politica della programmazione sanitaria e una condivisione “partecipata” delle azioni e degli obiettivi, con un costante monitoraggio degli effetti che i cambiamenti e le innovazioni produrranno sul territorio.
Per questo – ha aggiunto Valentini – è fondamentale che il Patto di riorganizzazione territoriale, che a seguito della deliberazione n° 1235 della Regione Toscana del 28 dicembre scorso l’Azienda sanitaria proporrà alle conferenze zonali dei Sindaci, sia  approfondito, compreso  e discusso con la dovuta attenzione, prima di essere firmato

 

 

Ufficio Stampa