Home / In evidenza / SIENA – La Provincia sostiene l’iniziativa di solidarieta’ della Misericordia ‘Adotta una famiglia’
WP_20140806_003

SIENA – La Provincia sostiene l’iniziativa di solidarieta’ della Misericordia ‘Adotta una famiglia’

Il Presidente della Provincia, Simone Bezzini, e l’Assessore al Welfare, Simonetta Pellegrini, si sono incontrati con il Provveditore della Misericordia di Siena, Mario Marzucchi, e con Luigia Tauro, responsabile del progetto Adotta una famiglia, che hanno illustrato la pregevole iniziativa.

Adotta una famiglia è stata realizzata, in collaborazione con i docenti e gli studenti del Liceo artistico Duccio Boninsegna di Siena, per aiutare le persone in difficoltà. L’istituto scolastico, nell’ambito delle proprie attività didattiche, ha infatti creato dei salvadanai a forma di cuore, che saranno dislocati in vari punti della città per raccogliere donazioni da parte dei cittadini.

“Lo scopo dell’iniziativa – ha precisato Marzucchi – è quello di contribuire a raccogliere fondi per la Bancarella della Solidarietà, che distribuisce generi alimentari alle famiglie in difficoltà, e per l’assistenza ai disabili; in particolare agli studenti della scuola superiore che hanno necessità del trasporto scolastico”.

“La Provincia di Siena – ha dichiarato Simone Bezzini – apprezza particolarmente questo importante progetto ed è ben lieta di sostenerlo collocando i salvadanai nelle proprie sedi, quella centrale di piazza del Duomo e nei diversi uffici decentrati, in modo da raccogliere donazioni di dipendenti e di cittadini che vorranno contribuire a far crescere la solidarietà nei confronti dei più deboli”.

“Tante famiglie affrontano sempre maggiori difficoltà economiche – commenta l’Assessore Provinciale al Welfare Simonetta Pellegrini – e si rendono necessarie azioni straordinarie, tangibili, ma anche simboliche, come questi pregevoli salvadanai a forma di cuore che i ragazzi dell’istituto Duccio Boninsegna hanno saputo realizzare”.

Fonte: Provincia di Siena

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.