Home / Eventi e cultura / SIENA – Palio di Siena, niente più compensi ai figuranti del Comune
Palio_di_Siena

SIENA – Palio di Siena, niente più compensi ai figuranti del Comune

Per i palii i figuranti del Comune non riceveranno compensi, così come accade per i figuranti delle contrade.

Novità per il Palio di Siena: l’amministrazione, durante l’ultima seduta di Giunta, ha deliberato di risparmiare equiparando il trattamento economico dei figuranti comunali a quelli delle Contrade. Nell’ottica, infatti, di un progressivo contenimento delle spese da parte dell’Ente, nonché di parità di trattamento, a partire dal prossimo Palio del 2 luglio non saranno più erogati i modesti compensi che venivano riconosciuti ai monturati del Comune che partecipano al Corteo storico e che, da sempre, hanno svolto questo ruolo su base volontaria.
Un ruolo di prestigio e molto ambito dai senesi, così come quello di vestire la montura di Contrada, e che dà loro diritto di assistere alla carriera dai palchi del Comune.

Fonte: Comune di Siena

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.