Home / Politica / SIENA – Lista Siena Rinasce: ‘Chiedere è lecito e rispondere, nel caso del Comune, non è cortesia’
siena rinasce
siena rinasce

SIENA – Lista Siena Rinasce: ‘Chiedere è lecito e rispondere, nel caso del Comune, non è cortesia’

Il Consigliere Provinciale Francesco Michelotti nei giorni scorsi ha formulato al Commissario Straordinario Enrico Laudanna una richiesta di conoscere quali siano le ragioni per le quali il Comune di Siena, pur in presenza di un ufficio legale strutturato e con avvocati che ben potrebbero svolgere la professione a favore dell’Ente pubblico ex art.23 Legge 31.12.2012 n.247, continui ad avvalersi di professionisti esterni (e sempre i soliti che peraltro assistono e difendono anche gli altri Comuni della provincia) anche per le questioni giuridiche ordinarie, commettendo così spese che contrastano con i criteri di corretta gestione dell’Ente pubblico e mortificando anche la necessaria valorizzazione delle risorse interne.

La domanda è semplicissima, ma, evidentemente, la risposta non deve essere altrettanto semplice

Inoltre è stata richiesta una precisa verifica di quanto sia costata alla precedente gestione elettiva del Sig. Franco Ceccuzzi l’aver attribuito incarichi esterni in materia legale e, in particolare, l’indicazione di tutti i professionisti prescelti nonché dei rispettivi compensi percepiti.

Ad oggi, le richieste del Consigliere Provinciale Francesco Michelotti sono rimaste inevase. Il Commissario Laudanna avrebbe potuto almeno rispondere al secondo quesito, tanto più che, vista la sua funzione nel ns Comune, dovrebbe ormai conoscere a menadito il bilancio nonché le relative voci di spesa.

Evidentemente così non è, oppure la risposta del Commissario implicherebbe la richiesta di ulteriori spiegazioni sul perché qualche professionista, ormai da anni, sia stato preferito ad altri altrettanto validi avvocati del Foro Senese. La trasparenza del Comune passa anche da una corretta gestione della spesa pubblica e delle risorse nonchè dall’applicazione del criterio di imparzialità.

Come già più volte evidenziato, si auspica, che nell’ottica della spending review, il prossimo Sindaco, limiti al minimo indispensabile gli incarichi professionali esterni, valorizzando le professionalità e le risorse già presenti nell’ente e, soprattutto che, venga indetto un Avviso Pubblico per la formazione di un elenco di avvocati ai fini dell’eventuale conferimento di servizi legali, in via stragiudiziale e giudiziale, elenco di libero accesso, ed al quale attingere in via esclusiva con criteri di imparzialità per l’affidamento di incarichi esterni.
Questa è un’attenzione che sempre ha caratterizzato il Candidato Sindaco Eugenio Neri, il Movimento Civico Senese e caratterizzerà l’eventuale mandato del consigliere comunale Maurizio Forzoni i quali, tutti, attendono ancora risposte da parte del Comune che ha un obbligo morale, prima ancora che giuridico, di giustificare ai cittadini i propri comportamenti e le ragioni di spesa pubblica.

fonte: Maurizio Forzoni candidato MCS per SIENA RINASCE

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.