Home / Cucina / Sformato di zucchine al pesto
sformato pesto zucchine
sformato pesto zucchine

Sformato di zucchine al pesto

Buon martedì a tutti!

Sono appena rientrata da un rilassantissimo week end alle terme, ospite della mia migliore amica… e con questo dichiaro ufficialmente chiuse le mie ferie! Poi la vacanza con la migliore amica è sempre spettacolare… sembra un po’ di essere di nuovo adolescenti, quando passavi ore ed ore a chiacchierare.

Oggi vi presento una ricetta interamente vegetariana, sformato di zucchine al pesto ma davvero profumata poiché tra i suoi ingredienti principali vi è il pesto, uno dei profumi estivi che più amo! Non vi metto la ricetta del pesto, usate quella che preferite, la mia era la tradizionale con aglio e pinoli comunque.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di zucchine grigliate
  • 200 g di ricotta
  • 6 cucchiai di pesto
  • parmigiano grattugiato qb
  • sale, olio qb

Preparazione dello sformato di zucchine al pesto:

Lavate le zucchine e tagliatele a fette in senso longitudinale alte 3-4 mm. Grigliatele e salatele leggermente.

Prendere una pirofila da forno, ungere leggermente il fondo e cominciate ad alternare uno strato di zucchine ed uno di ricotta leggermente salata (allungatela con un po’ di latte qualora risultasse troppo solida), sopra la ricotta mettete un cucchiaio o due di pesto, distribuendo a coprire la superficie ed una spruzzata di parmigiano.

Continuate così, alternando le zucchine e la ricotta, fino ad avere 3-4 strati di zucchine. L’ultimo strato sarà fatto di ricotta, pesto e parmigiano abbondante. Infornate per 20 minuti a 180°, se necessario prolungare la cottura di qualche minuto, fino a quando non si sarà formata sulla superficie una bella crosticina dorata!

fonte: Beatitudini in Cucina

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.