Home / Cucina / SECONDI – La parigina
parigina
parigina

SECONDI – La parigina

La parigina è una ricetta tipica della città di Napoli, un mix tra una pizza e un rustico si potrebbe dire. Unisce infatti ad una base di pasta per pizza, una farcitura di filante provola, prosciutto cotto e pomodori e il tutto è ricoperto da uno strato di pasta sfoglia. A Napoli è molto apprezzata… ed anche a me è piaciuta moltissimo. E’ stato amore al primo morso! Come con tutte le pizze e simili…

L’invenzione è però dovuta ad una rosticceria di Afragola… a quanto si dice…

  • 350 gr di pasta per pizza
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 250 gr di provola
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • 300 gr di pomodoro a pezzettoni
  • sale

In una teglia rotonda stendete la pasta per pizza precedentemente preparata, non stendetela troppo alta, ma nemmeno a velo, deve essere circa mezzo centimetro. Ricopritela con il pomodoro a pezzettoni e salatelo. Sopra il pomodoro adagiate il prosciutto cotto ed infine la provola. Ricoprite con la pasta sfoglia e sigillate bene i bordi aiutandovi con i rebbi di una forchetta. Infornate a 180° per circa 40 minuti, mettendo la teglia sulla parte bassa del forno ed alzandola gli ultimi 5-10 minuti. Sfornate e servite calda! Non è una bontà?

fonte: Beatitudini in Cucina

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.