Home / Arezzo / Scusate il ritardo – Ecco il cinema del mercoledì
Barry Lindon

Scusate il ritardo – Ecco il cinema del mercoledì

Inaugurazione mercoledì 21 gennaio della rassegna al Cinema Eden con “Barry Lindon” di Stanley Kubrick

Sebbene in ritardo, ma con tanto di “scuse” sentite e giustificate, arrivano da mercoledì 21 gennaio 2015 al Cinema Eden di Arezzo alcuni tra i lungometraggi della passata stagione che hanno conquistato il cuore della critica cinematografica, sebbene si siano fermati in città, quando si sono fermati, solo per il tempo di una sosta fugace. Merito dell’impegno assunto da Officine della Cultura che ha recentemente permesso alla cittadella del cinema in centro storico di tornare a svolgere la consueta programmazione, con il rinnovato impianto digitale, insieme a Chora srl. Merito della volontà del Comune di Arezzo di contribuire al sostegno delle attività cinematografiche nel centro storico della città.

Sarà “Barry Lindon” ad inaugurare mercoledì 21 gennaio, con inizio alle ore 21, la rassegna “Scusate il ritardo”. Quel “Barry Lindon” capolavoro del 1975 di Stanley Kubrick, vincitore di 4 premi Oscar, riproposto grazie al restauro della Cineteca di Bologna nell’ambito del progetto “Il Cinema ritrovato”.

Seguiranno, tutti i mercoledì, 8 titoli del 2014 amati, discussi e premiati in festival prestigiosi (Cannes, Venezia, Berlino) – “Due giorni, una notte”, “Jimmy’s Hall”, “Torneranno i prati”, “Sils Maria”, “Le meraviglie”, “Mommy”, “Il giovane favoloso”, “Frank” – con una delle prime, interessanti, novità firmate dalla gestione congiunta Officine della Cultura e Chora srl: l’incontro con il regista Mario Martone (“Il giovane favoloso”), intervistato dal critico teatrale Gianfranco Capitta, mercoledì 11 marzo alle ore 18:30, organizzato in collaborazione con la Rete Teatrale Aretina.

Tra le novità di “Scusate il ritardo” anche la programmazione, mercoledì 18 marzo, a conclusione della rassegna, del cortometraggio “Renaissance” firmato da Alessia Duranti, con Chiara Cappelli e Pierfrancesco Bigazzi – presenti in sala -, uno dei modi ideati dagli organizzatori per coinvolgere e valorizzare la creatività e il lavoro dei giovani del territorio. Altri progetti dedicati al pubblico giovanile della rassegna saranno resi noti in corso d’opera.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.