Home / Cronaca / Sanzioni per cittadini cinesi e proprietari immobili a Figline Valdarno
Multa

Sanzioni per cittadini cinesi e proprietari immobili a Figline Valdarno

Contravvenzioni per 10mila euro: segnalazione anche ad Asl per condizioni igienico-sanitarie precarie

Negli ultimi giorni gli agenti della Polizia Municipale hanno effettuato un sopralluogo in un appartamento di via Vanzetti a Figline, già da tempo tenuto sotto controllo per il continuo e sospetto passaggio di numerosi cittadini extra-comunitari. Dal sopralluogo è stato accertato che all’interno dell’immobile erano presenti nove persone di etnia cinese, della cui presenza non era stata effettuata da parte del proprietario dell’immobile la regolare comunicazione di ospitalità da rivolgere alla Questura di Firenze. Pertanto sia il proprietario che tutti e nove i cittadini cinesi sono stati sanzionati per un totale di quasi 5mila euro di verbale.

Sempre nell’ambito dei controlli condotti dalla Polizia Municipale, ma stavolta in via Laura nel comune di Incisa, sono state comminate altre sanzioni. In un minuscolo appartamento erano infatti stipati altri dieci cittadini cinesi, la cui presenza non era stata segnalata alla Questura. Anche in questo caso è scattato per tutti il verbale (compreso per il proprietario dell’immobile) per un totale di quasi 5mila euro. In entrambi i casi è stata fatta segnalazione al servizio di prevenzione della Asl, in quanto è stato riscontrato un pericolo igienico-sanitario dovuto alle condizioni di inagibilità degli appartamenti ispezionati.