Home / Firenze / SANITÀ – Lazzeri sul magazzino Estav vuoto
posto ospedale
posto ospedale

SANITÀ – Lazzeri sul magazzino Estav vuoto

CALENZANO (Firenze) – «Il caso del magazzino di supporto dell’Area Vasta Centro acquistato nel 2012 dall’Estav per 21 milioni di euro e oggi vuoto verrà valutato nell’ambito dei lavori della commissione di inchiesta sulle operazioni immobiliari delle Asl toscane. In quanto membro della commissione seguirò la vicenda ed il suo inserimento fra i casi di cui ci stiamo occupando». È il commento a del consigliere regionale di Più Toscana e membro della commissione di Inchiesta e della commissione Sanità, Gian Luca Lazzeri.

«Questa estate – sottolinea – mi ero già occupato di una vicenda legata stavolta all’attuale magazzino di Prato (per il quale l’Estav continua a pagare l’affitto) chiedendo il blocco dell’avviso di selezione per l’assunzione a tempo indeterminato di 25 operatori addetti al magazzino ed una nuova indizione con revisione dei criteri specifici. I criteri del bando infatti erano fin troppo stringenti sui requisiti dei partecipanti e da più parti era stato sollevato un problema di trasparenza. Oggi il caso del magazzino di Calenzano che avrebbe dovuto ospitare il Polo Logistico, pone una questione analoga su le scelte amministrative compiute dall’Estav. Per questo motivo – conclude – esistano le condizioni affinché il caso venga trattato al più presto in commissione».

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.