Home / Firenze / SAN JACOPINO – Guadagno (Firenze Più Sicura): “600 firme antidegrado consegnate a Prefetto e Questore”
firme san Jacopino
firme san Jacopino

SAN JACOPINO – Guadagno (Firenze Più Sicura): “600 firme antidegrado consegnate a Prefetto e Questore”

Il Portavoce del Comitato: “Quando incontreremo le Autorità illustreremo le nostre proposte per la sicurezza”.

«Dopo un mese la nostra petizione per chiedere più sicurezza nel rione di San Jacopino è stata consegnata con 600 sottoscrizioni». È quanto dichiara Giovandomenico Guadagno, portavoce del Comitato Firenze Più Sicura, in merito all’istanza, consegnata al Prefetto Luigi Varratta e al Questore Raffaele Micillo, per chiedere maggiori controlli delle Forze dell’Ordine e l’istallazione di telecamere di sicurezza.

«Attendiamo di essere contattati, e lo saremo sicuramente a breve – continua Guadagno –, per poter illustrare alle due maggiori Autorità di pubblica sicurezza le nostre proposte concrete per migliorare la vivibilità dei cittadini. Quando abbiamo lanciato la raccolta firme sinceramente non ci aspettavamo una partecipazione così numerosa, raggiunta in particolare grazie all’impegno dei residenti Gianni Giangrande e Simone Gianfaldoni, insieme ai commercianti del Centro commerciale naturale. Infatti, il problema è molto sentito da tutti cittadini del rione, stanchi di vivere circondati da incuria e insicurezza».

Dopo la petizione consegnata al Prefetto con quasi mille firme per la sicurezza nella zona di via Pistoiese, il Comitato Firenze Più Sicura porta a termine un’altra battaglia. «Ma la nostra attenzione – conclude Guadagno – resta alta affinché la sicurezza e la lotta al degrado tornino al centro dell’azione amministrativa di Firenze».

Firenze Più Sicura – chi siamo

Il Comitato “Firenze Più Sicura” nasce nel febbraio 2013 su iniziativa di un gruppo di cittadini, provenienti da estrazioni politiche molto diverse, e ha lo scopo di far tornare la sicurezza e la lotta al degrado al centro dell’azione amministrativa di Firenze. La prima battaglia, nata per chiedere più sicurezza nella zona di via Pistoiese, ha portato a luglio quasi 1000 sottoscrizioni sul tavolo del Prefetto Luigi Varratta, che dopo pochi giorni ha ricevuto i rappresentanti del comitato.

Sempre nel luglio Firenze Più Sicura ha aderito alla petizione “Per bellezza e legalità a San Lorenzo”, portata avanti da associazioni e comitati di zona, contribuendo alla raccolta di firme.
Per quanto riguarda la comunicazione, fin dal primo momento il Comitato ha puntato molto sulla presenza sul web e nei social network, mezzo ritenuto molto utile per un contatto quotidiano e immediato con i cittadini.

Da alcuni mesi è nato lo “Sportello antidegrado”, che riceve quotidianamente numerose segnalazioni di cittadini e commercianti, quasi sempre documentate da materiale foto e video. Questo in primo luogo grazie ai 2400 followers della pagina Facebook (in crescita quotidiana) e al sito internet firenzepiusicura.it, che dopo pochi mesi di attività ha già superato i 35.000 contatti. Anche la campagna “diventa cittadino antidegrado” ha raccolto ad oggi quasi 100 adesioni di persone che hanno dato la propria disponibilità a dare una mano per migliorare la propria città.

Proprio in queste settimane stiamo ricevendo molte richieste da parte di residenti e commercianti di Firenze e fin dai prossimi giorni lanceremo altre battaglie per tutelare il diritto dei cittadini a vivere liberi dal degrado.