Home / Eventi e cultura / RMS Autori – Marco Cesati Cassin presenta ‘Non siamo qui per caso’
non siamo qui per caso
non siamo qui per caso

RMS Autori – Marco Cesati Cassin presenta ‘Non siamo qui per caso’

Sabato 20 luglio alle ore 12 sulle frequenze di RMS Radio Massarosa Sound, Fm 94.800, va in onda la 209^ puntata della rubrica settimanale RMS Autori a cura di Demetrio Brandi. Ospite Marco Cesati Cassin con “Non siamo qui per caso” (Sperling & Kupfer).

In collaborazione con la libreria “Luccalibri”. La trasmissione viene replicata lunedi e mercoledi alle ore 12.30. RMS Autori è presente sul sito www.rmsradio.it e su Facebook.

Scozia, fine dell’Ottocento: un contadino aiuta un bambino a uscire dalle sabbie mobili; per sdebitarsi, il padre si offre di pagare gli studi al figlio. Se questo incontro non fosse avvenuto, Alexander Fleming non avrebbe potuto laurearsi, il mondo non avrebbe avuto la penicillina e Churchill, il bambino salvato, non avrebbe guidato l’Europa fuori dalla Seconda guerra mondiale. Soltanto coincidenze? Quante volte ci è capitato di pensare a una persona che non vediamo da anni, e subito dopo incontrarla?

Oppure, mentre ci dibattiamo in una scelta, di ritrovarci tra le mani un oggetto che sembra puntare indubbiamente in una direzione? Da secoli filosofi, uomini di fede e di scienza – da Seneca a Jung – si interrogano sulla perfetta sincronicità di questi fenomeni e la risposta è stata inequivocabile: il caso non esiste. Le coincidenze, nella loro straordinaria unicità che travolge le leggi fisiche e matematiche, non possono che essere la manifestazione di una volontà superiore. Così il Destino ci parla e ci mostra la via per essere sereni, appagati, felici.

Marco Cesati Cassin ha raccolto innumerevoli testimonianze ed esempi, dalla storia e dalla cronaca, e ha imparato a cogliere il disegno nascosto di questi eventi imprevedibili. Dopo anni di studio, ci spiega come riconoscerli, seguirli e abbracciarli con fiducia. Anche se sembrano non avere senso o ci inducono a decisioni irrazionali, persino quando intervengono sotto forma di incidenti o malattie, sono segnali benevoli che ci spingono verso l’equilibrio e la crescita spirituale. Abbandoniamoci senza paura alla bellezza e al mistero dell’esistenza: solo così troveremo il nostro posto nel mondo e capiremo perché siamo qui.

fonte:Ufficio Stampa RMS