Home / Politica / RIO MARINA – Scontro interno al PD, il Segretario Sanguinetti si dimette
bandiera-pd
bandiera-pd

RIO MARINA – Scontro interno al PD, il Segretario Sanguinetti si dimette

La marcia di avvicinamento alle elezioni amministrative 2013 per il Comune di Rio Marina si fa complicata per il PD. Durante il direttivo di ieri 15 Aprile si è svolta una riunione, decisiva per gli accordi elettorali da prendere, che ha portato alle dimissioni del segretario Renzo Sanguinetti. Sotto i due comunicati stampa che raccontano la serata da due diversi punti di vista.

L’Assemblea degli iscritti del circolo Pd Rio Marina e Cavo si è riunita lunedì 15 aprile alle ore 17 e 30 per discutere la linea politica da adottare in vista delle elezioni comunali.
Dopo la relazione introduttiva del segretario, che propendeva per un accordo con l’ex sindaco Bosi, si è aperta una profonda e seria discussione fra gli iscritti, che ha portato a bocciare in maniera netta ed inequivocabile la linea del segretario.

Infatti l’80% degli iscritti presenti, dopo aver ampiamente argomentato le sue motivazioni, ha respinto l’idea di intraprendere la strada tracciata da Sanguinetti. Al termine delle votazioni il segretario, prendendo atto del risultato, ha rassegnato le sue dimissioni. A breve il circolo riunirà i suoi organismi dirigenti per riorganizzarsi ed affrontare al meglio la campagna elettorale che ci attende.

Il coordinamento PD Rio Marina e Cavo

La Replica del Segretario dimissionario:
Lunedì 15/04 si è svolta l’Assemblea degli iscritti del circolo Pd di Rio Marina e Cavo. I venti votanti hanno così manifestato il loro voto: 12 per un sostegno incondizionato alla lista Comune Amico, scaturita dal gruppo “Noi, oltre la politica”, 4 per la lista Bosi e 4 per una lista di partito. Alla segreteria è mancato il voto di 4 iscritti, assenti con motivazioni che hanno voluto farmi giungere telefonicamente, subito dopo il voto. Le accetto. Non ha votato Federico Menichetti non essendo iscritto ma membro della mia segreteria da esterno.

Dei quattro che hanno votato per una lista di partito qualcuno, la mattina, mi aveva assicurato il suo appoggio. Evidentemente non si sono ancora chiariti del tutto le idee, confido nella loro intelligenza. E’ stata scelta la strada che credevo definitivamente abbandonata, anche in virtù di quanto scritto nel suo ultimo comunicato dal candidato a sindaco della lista Comune Amico. Ne ho preso atto e ho dato le dimissioni. Lascio cari amici con i quali ho lavorato per tanti anni, penso agli incontri che abbiamo avuto con le associazioni del territorio per tutta l’estate e alle tante segreterie svolte nel mio ufficio. Non porto nessun rancore, sono sereno ed in pace con la mia coscienza.

Le mie dimissioni sono e, dovranno essere, in futuro, nel nostro partito, un atto dovuto sia quando viene sconfessata una linea politica e sia quando si stra-perde. Coerenza, diversamente non saremmo più credibili. Voglio ringraziare pubblicamente chi mi ha raggiunto con parole di stima e affetto. Ribadisco, per Rio Marina e Cavo, non esiste alternativa a Francesco Bosi. Nessuna.

Renzo Sanguinetti

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.