Home / Ambiente e Agricoltura / RIFIUTI – Gestione unica per Arezzo, Siena e Grosseto
isola ecologica
isola ecologica

RIFIUTI – Gestione unica per Arezzo, Siena e Grosseto

Con la firma del Contratto di Servizio tra l’ATO Toscana Sud (Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani) e la società consortile Sei Toscana, ha avuto inizio la fase transitoria che porterà all’affidamento definitivo dei servizi di igiene ambientale nei 103 comuni delle province di Arezzo, Siena e Grosseto. La Sei Toscana ha vinto la gara indetta dall’ATO Toscana Sud in osservazione della Legge Regionale 61/2007, che ha introdotto la gestione di Area Vasta e prevede l’individuazione di un gestore unico.

Il percorso è ancora lungo: la fase transitoria comporta la riorganizzazione dei servizi e delle infrastrutture in tutti i comuni interessati, nonché il passaggio dei rami d’azienda da parte degli attuali gestori. A tal proposito, sono già state avviate le trattative con i sindacati per definire le modalità di trasferimento del personale (circa mille lavoratori tra operai, tecnici e addetti all’amministrazione).

La firma del contratto è comunque il primo passo verso una gestione dei rifiuti moderna e in linea con i migliori standard europei. L’ATO Toscana Sud e la Sei Toscana (che otterrà l’affidamento per 20 anni a partire da gennaio 2014) si dicono molto soddisfatte.

Giovandomenico Guadagno

Nato nel 1986, giornalista pubblicista dal 2014. Segue fin da adolescente la politica locale e nazionale, raccontandone le sfaccettature su un periodico fiorentino. Per Toscana News si occupa di eventi, cultura e spettacolo.