Home / Firenze / RC AUTO – I virtuosi pagano di più. Firenze maglia nera
fipili incidente Lastra a Signa 1

RC AUTO – I virtuosi pagano di più. Firenze maglia nera

FIRENZE – Se sei virtuoso alla guida, paghi di più l’assicurazione. È quanto risulta dal focus trimestrale di Facile.it, uno dei siti leader nella comparazione delle polizze assicurative, che ha confrontato l’andamento delle tariffe RC auto dell’ultimo trimestre in otto città: Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Verona.

Il paradosso vuole che ci sia un sostanziale aumento del premio assicurativo per chi non fa incidenti. Infatti, per gli automobilisti più virtuosi, ossia che rimangono in prima classe di merito, negli ultimi tre mesi sono scattati aumenti fino all’11,7%. Ossia, per esempio, per un premio di 700 euro, l’automobilista virtuoso potrebbe arrivare a spendere fino a 778 euro, ossia 78 euro in più. Secondo il responsabile Business unit assicurazioni di Facile.it, Mauro Giacobbe, «nell’ultimo trimestre i premi RC auto sono tornare a subire oscillazioni più elevate rispetto a quanto non sia accaduto nei mesi precedenti». I maggiori incrementi sono da registrare nelle città del Nord Italia, con Bologna che registra un +2% fino al +7,1% di Milano, e con unica eccezione Torino che fa segnare un -1,8% nel costo assicurativo.

Di contro, si abbassano i prezzi al Sud e crescono al Centro. «Se i prezzi scendono laddove erano ai livelli più alti (Napoli -10,6% e Palermo -10,4%) – spiega ancora Giacobbe –, salgono in quasi tutte le altre città considerate, con picchi a Roma (+11,7%)». Male anche Firenze che, ahinoi, veste la “maglia nera” per quanto concerne le donne, con il capoluogo toscano che registra un aumento del 12,2%.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.