Home / Sport / RALLY – Sorriso a metà per Rudy Michelini al Rally del Taro
MICHELINI
MICHELINI

RALLY – Sorriso a metà per Rudy Michelini al Rally del Taro

Il pilota lucchese ha sofferto l’adattamento all’assetto della vettura dovendo retrocedere nel finale per non aver potuto affrontare la pioggia con pneumatici adatti. Il prossimo impegno sarà tra quindici giorni, il 20. Rally Adriatico, nelle Marche, terza prova del tricolore “produzione”.

Sorriso a metà, per Rudy Michelini, allo sventolare della bandiera a scacchi del 20°Rally del Taro, nel parmense, prima prova del Campionato IRCup, svolto nel fine settimana appena trascorso.

Sempre al volante della Renault Clio R3 del Team Ulivieri di Lucca, Michelini, per l’occasione affiancato da Angilletta, ha preso il via alla gara nel contesto del Trofeo Renault al fine di sfruttare anche l’opportunità offerta dal Campionato internazionale oltre che per proseguire nel lavoro di affinamento di sensazioni con la vettura in vista delle prossime prove del tricolore rally “produzione”.

Michelini e Angilletta, come consuetudine portacolori della scuderia reggiana Movisport, hanno concluso l’impegno in quinta posizione di classe e 15esimi assoluti, perdendo due preziose posizioni in epilogo. E’ stata una gara sofferta, peraltro avversata dal maltempo, nella quale non è mai stato possibile trovare il giusto compromesso di assetto e di bilanciamento della vettura con gli pneumatici. Ciononostante, l’accoppiata lucchese si era difesa assai bene, rimanendo nell’attico della classifica di categoria e di Trofeo Renault sino ad una prova dal termine quando poi ha dovuto dire addio al podio per aver dovuto affrontare la strada bagnata con pneumatici inadatti.

“Sull’asciutto – commenta Michelini – non siamo ancora competitivi perché non riusciamo a trovare la quadra con il pacchetto gomme/assetto, purtroppo fatichiamo. Comunque, nonostante ciò dopo le prime 5 prove eravamo terzi di classe e non lontani dai primi due, credo che qualcosa voglia pur dire. A peggiorare la situazione finale è stato anche un ritardo di 10” ad un controllo orario, ci rimane la soddisfazione che comunque abbiamo visto che possiamo lottarcela pur senza ancora essere al massimo, prendiamo quindi il bicchiere come mezzo pieno”.

Il prossimo impegno di Rudy Michelini sarà il 20. Rally dell’Adriatico, terza prova del Campionato Italiano Produzione, in programma tra Osimo, Jesi e Cingoli dal 17 al 18 maggio.

foto: Rudy Michelini al Rally del Taro (Bettiol)                                                                               fonte:  MGT Comunicazione

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.