Home / Sport / RALLY – A S.Marino ultimo sterrato del Citroen Racing Trophy
NUCITA-PRINCIOTTO
NUCITA-PRINCIOTTO

RALLY – A S.Marino ultimo sterrato del Citroen Racing Trophy

La quarta prova del Trofeo si svolgerà questo fine settimana all’ombra del Monte Titano, dove si chiuderà il trittico di gare su strada bianca.

Prima un appuntamento tanto impegnativo quanto esaltante come il “41° Rally San Marino” poi le meritate vacanze, per i protagonisti del CITROËN RACING TROPHY che questo fine settimana si sfideranno per la quarta delle sei gare in calendario.

Un classico sempre attuale, il “San Marino”, gara dal passato glorioso, valida per il Campionato Italiano, per la Coppa Europa FIA e per il Trofeo Rally Terra, chiuderà la serie di tre gare su strada bianca del Trofeo targato duemilatredici. Arriva all’ombra del Monte Titano con una serie di argomenti che andranno sicuramente a “far notizia” nelle vicende dell’intera gara, con protagonista sotto i riflettori la DS3 R3, che proprio sui percorsi più ostici ed accidentati, esprime al meglio la propria affidabilità e competitività primeggiando costantemente tra le vetture a due ruote motrici e nel Gruppo R.

Sono diversi, infatti, i motivi sportivi che catalizzeranno l’attenzione verso il Citroen Racing Trophy, primo fra tutti il tentativo da parte degli inseguitori di arginare l’avanzata verso l’alloro stagionale dei leader provvisori, i siciliani Andrea Nucita e Giuseppe Princiotto (Team Altered). Sono infatti ben 11, i punti che i Campioni Junior uscenti hanno sul più diretto inseguitore, il lombardo Alessandro Re (D-Max Racing), il quale ha fatto della costanza di risultati la sua arma vincente. La terza posizione provvisoria è adesso in mano al conterraneo di quest’ultimo Alex Vittalini (WITA Team) e se entrambi gli inseguitori non hanno ancora completato il loro feeling con la terra, ci penserà l’esperto Simone Campedelli a cercare di guidare l’attacco al vertice. Il romagnolo, in debito di punti sia per un ritiro (al Ciocco) che per l’assenza di Brescia (in quanto impegnato nel WRC in Portogallo) conta nella gara praticamente per lui “di casa” per rimettere bene in sesto il proprio nome nel ranking del trofeo.

Non ci saranno solo duelli nel Trofeo, a San Marino, per i protagonisti del Citroen Racing Trophy, ma anche mire diverse. Come quelle del successo tra le due ruote motrici, nella corsa riservata agli Junior ed anche nel Gruppo R, visto che ad ogni occasione il “double chevron” ha prevalso contro i più accreditati competitor in ogni condizione di tempo e di fondo, si andrà quindi alla ricerca della continuità nel contesto tricolore.

Due le tappe previste per questa gara, che dopo diversi anni tornerà a disputarsi nelle giornate di sabato e domenica. La prima giornata scatterà alle 10 di sabato 13 luglio e dopo la disputa di otto prove speciali si concluderà alle 22.30. Due, infine, gli appuntamenti cronometrati alla domenica con arrivo finale alle 13.

Ancora una volta “l’antica terra della libertà” sarà il cuore pulsante del Rally con parco assistenza e due prove speciali che andranno in scena proprio sull’asfalto che conduce alla Porta di Città. Due i passaggi previsti consecutivamente al calar del sole, un esperimento che ha riscosso gran successo nella passata edizione, replicata ed anzi, raddoppiata per il 2013.

CLASSIFICA CITROEN RACING TROPHY:

  1. Andrea NUCITA 78
  2. Alessandro RE 67
  3. Alex VITTALINI 55
  4. Sébastien CHARDONNET 33
  5. Simone CAMPEDELLI 29
  6. Mathieu BIASION 22
  7. Stefano BACCEGA 19

I PARTNER: I partner del CITROEN RACING TROPHY ITALIA 2013 sono Total, Pirelli, Identicar, la rete dei Concessionari Citroën Italia e CITROËN FINANCIAL SERVICES.

fonte: Citroen Ufficio Stampa