Home / Cronaca / Ragazza scomparsa a Lastra, sorella s’affida a Facebook
Maria Esposito detta Giulia scomparsa

Ragazza scomparsa a Lastra, sorella s’affida a Facebook

LASTRA A SIGNA (Firenze) – La ragazza scomparsa da Lastra a Signa lo scorso 23 giugno ha 27 anni, si chiama Maria Esposito, detta “Giulia”, ed ha una sorella, Serenam che nella disperazione ha trovato la forza di lottare. Dopo essersi rivolta alla nota trasmissione “Chi l’ha visto?“, Serena ha aperto anche una pagina su Facebook (Aiutatemi a trovare mia sorella).

Maria ha 27 anni ed è alta 162 centimetri. Occhi azzurri e capelli neri, al momento della scomparsa indossava una maglia bianca, un paio di jeans, scarpe da ginnastica marca Diadora con strisce rosa e beige, una cintura di pelle nera “Dolce & Gabbana” con strass sulla fibbia e una borsetta di “Gucci” marrone in tessuto.

Al momento della scomparsa, era molto più magra rispetto alla fotografia e, come segni particolari, ha una fatina tatuata sulla spalla destra, un tatuaggio tribale sulla parte bassa della schiena e un piercing sulla lingua.

Chiunque avesse notizie di Maria, può telefonare alla sorella al 333-6797518.

Dario con il fratello (foto pagina FB)IL PRECEDENTE – Non è il primo caso di scomparsa nell’hinterland fiorentino. È di pochi giorni fa, infatti, il ritrovamento e il ritorno a casa di Dario Beltrame, il 26enne scomparso da Firenze lo scorso 25 giugno. E, in questo caso, fu grazie ai social network che venne diffuso l’allarme, con oltre 3.000 sostenitori che avevano dato il proprio supporto alla pagina Facebook “Aiutateci a ritrovare Dario“. Adesso l’auspicio è che anche Maria faccia ritorno dai suoi cari.

Marco Gargini

Già firma de “il Corriere di Firenze”, “il Nuovo Corriere di Prato”, “il Vostro Quotidiano”, ha collaborato anche con “ItaliaCalcioa5.it”. È stato radiocronista per “Radio Antenna Toscana 1” e “Radio Bruno” e inviato sui campi dilettantistici di calcio a 5 per “Rete 37”. Appassionato di sport e catalanista, nel 2010 è stato nominato ambasciatore in Toscana per la Plataforma Pro Seleccions Esportives Catalanes.