Home / Cronaca / QUARRATA (PT) – No alla Repower, voto unanime del Consiglio Comunale
repowerquarrata
repowerquarrata

QUARRATA (PT) – No alla Repower, voto unanime del Consiglio Comunale

No alle centrali elettriche non utilizzanti fonti rinnovabili: questa è la decisione Consiglio Comunale di Quarrata (PT) lunedì dopo l’approvazione all’unanimità della mozione della Consigliera Anna Ciervo (Gruppo misto). Il Consiglio si schiera così contro la costruzione della Repower, centrale di produzione energetica a gas metano di Canapale, progettato per l’area dell’ex Radicifil.

Molta la soddisfazione espressa dal comitato di Bottegone – Badia – Agliana, presente alla seduta consiliare, sia per il risultato del voto quarratino che per la presa di posizione ufficiale contro la centrale anche del Sindaco di Agliana Eleanna Ciampolini.

Anche il Sindaco Marco Mazzanti si è detto contrario alla costruzione dell’impianto, dichiarandosi soddisfatto del grande atto di civiltà espresso dal voto unanime di  tutto il Consiglio e sottolineando il fatto di essere stato il primo sindaco ad essersi espresso contro la costruzione della Repower. Tuttavia, fa notare il Gruppo Consiliare Udc, il Sindaco non avrebbe mai espresso una chiara opinione sulla questione,  se non dopo le forti pressioni fatte dal comitato dall’opposizione consiliare, contraria fin dall’inizio alla centrale.

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.