Home / Ambiente e Agricoltura / PONTASSIEVE – Animali selvatici ed esotici: ordinanza di divieto circhi e mostre faunistiche
animali

PONTASSIEVE – Animali selvatici ed esotici: ordinanza di divieto circhi e mostre faunistiche

Il Sindaco di Pontassieve, Marco Mairaghi, ha firmato una ordinanza predisposta dalla Polizia Municipale che regolamenta l’utilizzo di animali selvatici e esotici per gli spettacoli circensi e per le mostre faunistiche itineranti sul proprio territorio. In particolare nell’ordinanza si fa assoluto divieto, sul territorio comunale, di utilizzo di questo tipo di animali sia per attività circensi che per ogni tipo di attività di spettacolo o intrattenimento pubblico.

Le violazioni oltre all’applicazione delle eventuali sanzioni penali previste dalle vigenti disposizioni, comportano l’applicazione di una sanzione amministrativa da € 160,00 a € 500,00 con obbligo di cessazione immediata dell’attività.

I principi che stanno alla base di questa ordinanza si rifanno alla Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali proclamata il 27 gennaio 1978 a Bruxelles su iniziativa UNESCO, la quale all’art. 4 cita:

“ogni animale che appartiene a una specie selvaggia ha il diritto di vivere libero nel suo ambiente naturale terrestre, aereo o acquatico e ha il diritto di riprodursi; ogni privazione di libertà anche se a fini educativi, è contraria a questo diritto”, e all’art. 10 continua: “nessun animale deve essere usato per il divertimento dell’uomo; le esibizioni di animali e gli spettacoli che utilizzano degli animali sono incompatibili con la dignità dell’animale”.