Home / Sport / POGGIBONSI VS. ARZANESE 1-1 – Sandomenico e Pera in goal
Poggibonsi vs. Arzanese
Poggibonsi vs. Arzanese

POGGIBONSI VS. ARZANESE 1-1 – Sandomenico e Pera in goal

Campionato Lega Pro Seconda Divisione Girone B.
32^giornata: Poggibonsi vs Arzanese 1-1

POGGIBONSI: Menegatti, Panariello, Paparusso, Passiglia, Dierna, Salvatori, Miniati, Scicchitano (8′ st Giunchi), Pera, Settembrini (36′ st Tafi), Ilari (43′ Scardina).
A disposizione: Vernazza, Bronchi, Roveredo, Cicali.
Allenatore: Fabio Fraschetti
ARZANESE: Aprea, Nocerino, Funari, Tarascio, Caso, Riccio, Elia (20′ st Improta), Maschio, Fragiello (39′ Figliolia), Sandomenico (41′ st Roghi), Castellano.
A disp: Firoy, Tommasini, Gori, Mascolo.
Allenatore: Giovanni Ferraro
Arbitro: Sig. Valerio Marini della sezione di Roma1.
Assistenti: Ceravolo di Catanzaro e Cappello di Busto Arsizio. 

Goal: 47′ pt Sandomenico (A), 2′ st Pera (P) su rigore.
Ammoniti: Nocerino (A), Passiglia (P)
Espulsi: nessuno.
Note: spettatori 450 ca. Angoli 5-4, offside 2-8. Recupero 3′ e 4

La cronaca del match.
Terzo pareggio consecutivo per i Leoni che nella gara di oggi pomeriggio   contro l’Arzanese impattano per 1-1 dopo i novanta minuti di gioco. Mister Fraschetti si affida allo schieramento che domenica scorsa ha   bloccato all’Arechi la Salernitana, e propone Pera unica punta con a  supporto Ilari e Miniati e Settembrini a supporto.   L’Arzanese di Mister Ferraro risponde con una difesa a quattro e con   la coppia offensiva formata da Fragiello e Sandomenico.
Nella prima frazione di gara i ritmi di gioco rimangono abbastanza bassi ma   sono i Leoni ad andare per primi vicini al vantaggio con un cross  tagliato dalla destra di capitan Pera che Ilari spiccaa di   testa, non inquadrando però lo specchio della porta difesa da Aprea.   L’Arzanese risponde con lunghi lanci all’indirizzo di Sandomenico, che   al minuto 32′ si accentra dalla sinistra e conclude a rete ma il suo   tiro viene smorzato dalla difesa giallorossa e Menegatti para senza   affanni. I due tecnici sono però costretti ad effettuare le prime   sostituzioni intorno al 40′, quando sia Ilari che Fragiello lasciano   il campo per infortunio. Al loro posto Scardina tra le fila dei Leoni   e Figliolia per i campani. Al 42′ l’Arzanese va vicinissima al   vantaggio: lancio di Maschio per Sandomenico che si accentra,   entra in area e lascia partire un destro che si stampa sul palo della porta   giallorossa, sulla ribattuta arriva Elia che conclude   alto. Passano due minuti ed il Poggibonsi reclama il penalty per una   vistosa trattenuta in area ai danni di Scardina. Al secondo minuto di   recupero gli ospiti passano: è ancora Sandomenico ad agire sulla  sinistra ed approfittando di una veloce ripartenza, il numero dieci   ospite si presenta a tu per tu con Menegatti che respinge la   prima conclusione del giocatore dell’Arzanese ma nulla può sul secondo tiro   che si insacca all’angolino sinistro. Il primo tempo si conclude con  l’Arzanese avanti per 0-1.
Nella ripresa i Leoni entrano in campo cercando di dare maggiore intensità   alla manovra e su una spizzata di Scardina, Pera recupera palla   a Nocerino che una volta in area viene a contatto con il capitano   giallorosso: per il Sig. Marini è rigore e Pera ristabilisce la parità   (2′ st) realizzando la sua diciassettesima rete personale. Dopo una manciata   di minuti è tempestivo Aprea ad anticipare in uscita Settembrini   ben servito da Pera. Ma gli ospiti non stanno a guardare e serve uno   strepitoso Menegatti ad evitare il vantaggio ospite con l’estremo   difensore dei Leoni che ipnotizza Sandomenico che si era   presentato a tu per tu con il portiere giallorosso dopo una bella azione   personale. L’Arzanese crede nel colpaccio e si fa pericolosa con Riccio   sugli sviluppi di un calcio da fermo ma la conclusione del difensore campano   non trova lo specchio della porta. I Leoni faticano ad imbastire   trame pericolose per la retroguardia ospite anche se c’è da segnalare un gran   colpo di testa di Scardina che in torsione su cross di Paparusso   dalla sinistra sfiora la traversa (33′ st). Al 90′ l’occasione per vincere la   gara è però di marca giallorossa: Pera se ne va sulla destra e mette   in mezzo sul secondo palo per l’accorrente Miniati ma la deviazione   del centrocampista dei Leoni si perde sul fondo. All’ultimo minuto di gara ci   prova Panariello sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma il risultato   non cambia: al Lotti Poggibonsi e Arzanese pareggiano per 1-1.

Le voci dagli spogliatoi.
Mister Fabio Fraschetti (Allenatore Us Poggibonsi): “La   squadra sta offrendo in casa delle prestazioni non certo buone rispetto a   quanto eravamo abituati a fare nelle gare casalinghe nel girone di andata.   Nelle ultime partite stiamo migliorando poco, oggi abbiamo fatto una brutta  gara ed abbiamo avuto anche la concreta possibilità di perdere l’incontro.   Dobbiamo lavorare sui nostri limiti e cercare nuove soluzioni soprattutto   quando giochiamo in casa perché ad oggi facciamo fatica ad essere pericolosi.   I ragazzi hanno cercato in tutti i modi di portare a casa la vittoria ma in   questo momento è dura per tutti ottenere i tre punti in un campionato dove la   quasi totalità delle squadre lotta per un obiettivo, playoff o salvezza che   sia”.

Mister Giovanni Ferraro (Allenatore Us Arzanese): “Un   pareggio che ci sta stretto se penso, oltre alla rete, al palo colpito da   Sandomenico e ad altre buone occasioni avute. Abbiamo fatto una buona gara e   forse meritavamo la vittoria contro un Poggibonsi che ho visto in   difficoltà”.
 
Aniello Panariello (Difensore Us Poggibonsi): “Noi   in difficoltà? Penso sia solo un discorso a livello di risultati anche perché   a fine campionato le gare sono tutte molto dure indipendentemente   dall’avversario che andiamo ad incontrare. Certo è che dobbiamo essere più   bravi a cercare la via del goal. Domenica andiamo a L’Aquila ed a   livello di classifica può ancora succedere di tutto”.

Antonello Pianigiani (Presidente Us Poggibonsi): “La   nostra prestazione di oggi è stata incolore e di conseguenza abbiamo   reso grande l’Arzanese. Dopo il pareggio pensavo ci fossero tutte le   condizioni per fare bene ma ho visto la squadra stanca contro un avversario   tosto e brillante. Probabilmente giochiamo meglio quando veniamo attaccati   mentre quando siamo noi a dover impostare andiamo in difficoltà. Purtroppo  stiamo mancando in brillantezza e siamo un po’ in caduta a livello di gioco e   tonicità”.

Fonte: Ufficio Stampa U.S. Poggibonsi

Giovandomenico Guadagno

Nato nel 1986, giornalista pubblicista dal 2014. Segue fin da adolescente la politica locale e nazionale, raccontandone le sfaccettature su un periodico fiorentino. Per Toscana News si occupa di eventi, cultura e spettacolo.