Home / Eventi e cultura / PISTOIA: parte il treno dei mercatini
Rimessa_ferroviaria_pistoia_64

PISTOIA: parte il treno dei mercatini

Già quasi tutti esauriti i 1000 biglietti disponibili. Un treno navetta che farà sosta a Piteccio, Castagno, San Mommè e Pracchia e tante iniziative in montagna 

E’ tutto pronto per il treno dei Mercatini, il viaggio sul Treno storico ETR 200 con partenza dalla Stazione di Pistoia e sosta a Piteccio, Castagno, San Mommè e Pracchia, in programma per sabato 8 di dicembre. Già quasi tutti venduti i mille biglietti disponibili.

Quest’anno cambia la formula di viaggio, con un treno navetta che effettuerà più corse di andata e di ritorno nella giornata, per lasciare il viaggiatore maggiormente libero di organizzare il tempo, scegliendo in autonomia gli eventi e gli appuntamenti previsti nel programma.
Le partenze dalla stazione di Pistoia dell’ETR 200 sono previste per le ore 9; 11.05; 13.4 e 16.14. I ritorni da Pracchia, rispettivamente alle ore 10.10; 12.10; 15;17.07 e 19.12.
Per gli orari delle soste intermedie consultare il sito http://binariditalia.wordpress.com.
Il biglietto dell’ETR, valido unicamente per il treno storico, è giornaliero, costa 5 euro ed è valido per tutte le corse. I biglietti ancora disponibili sono acquistabili presso il Dopo Lavoro Ferroviario di Pistoia, in piazza Dante Alighieri, numero di telefono 0573.22637.
E’ comunque possibile raggiungere le stazioni della montagna utilizzando anche i treni ordinari (non compresi nel prezzo), le corse Blubus o il proprio mezzo.

Sono tanti gli appuntamenti che animeranno la montagna in questa giornata di festa, durante la sosta nelle varie stazioni, con una particolare attenzione rivolta al mondo dei bambini: laboratori di presepi poveri, degustazioni di prodotti tipici, visite guidate ai rifugi della SMI, al Mulino di Giamba, al Metato di San Mommè, aperture straordinarie di siti culturali e musei, mercatini natalizi a Pracchia, trekking da Piteccio a Castagno, open day dell’azienda Acqua Silva, letture di fiabe a Villa Chiara e B&B La Tuia, mostre a San Mommè e Piteccio, spettacoli dei burattini, musica e danza in costumi d’epoca. Non solo, per l’occasione sono state previste anche particolari convenzioni con ristoratori e albergatori della zona, per menù turistici e pranzi al sacco disponibili a prezzo fisso, oltre che la possibilità di soggiornare in loco, usufruendo delle strutture alberghiere locali e di pacchetti speciali.
Tutte le info sugli eventi, i numeri utili da contattare, le convenzioni e le prenotazioni sono disponibili sul sito http://binariditalia.wordpress.com.

L’iniziativa è promossa e organizzata dalla Provincia di Pistoia in collaborazione con i comuni di Pistoia, San Marcello e Sambuca, la Camera di Commercio di Pistoia, Confindustria Pistoia_ Rete Pistoia turismo CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, VetrinaToscana, Touring Club Italiano – Corpo Consolare della Toscana, le Pro Loco di Piteccio, Castagno, San Mommè, Pracchia e Frassignoni, il DLF di Pistoia e il GFP di Piteccio, IRSA Pistoia, Slow Food Condotta di Pistoia – Condotta Montagna Pistoiese, ecomuseo della Montagna Pistoiese, Cooperativa Val d’Orsigna, Pro Loco Legacci. Il treno storico ETR 200 è messo a disposizione dalla Regione Toscana

Fonte: Provincia di Pistoia tramite MET Provincia Firenze 

Foto: Jollyroger tramite Wikipedia

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.