Home / In evidenza / PISTOIA – Al via la ‘Coppa della Collina’ tricolore. La 14° edizione sabato e domenica prossimi
Coppa della Collina 2012
Coppa della Collina 2012

PISTOIA – Al via la ‘Coppa della Collina’ tricolore. La 14° edizione sabato e domenica prossimi

Sabato e domenica prossimi Pistoia sarà al centro dell’interesse nel motorsport nazionale con la 14^ edizione della gara, valida per il Campionato Italiano Regolarità Autostoriche, organizzata da Veteran Car Club.

Sarà un’edizione “scacciacrisi”, avendo registrato un notevole incremento di iscritti, che ha toccato quota 104 concorrenti. Al via anche le Ferrari del Club Italia. Quartier generale dell’evento sarà l’esclusivo contesto di Villa Cappugi.

Questo fine settimana Pistoia sarà sotto i riflettori a livello nazionale grazie alla 14^ edizione della Rievocazione Storica della Coppa della Collina, il classico appuntamento che ogni anno vede arrivare in città ed in provincia i partecipanti al Campionato Italiano Regolarità Autostoriche, del quale l’evento organizzato dal Veteran Car Club in collaborazione con l’Automobile Club Pistoia, è il terzo appuntamento del girone sud.

La Coppa della Collina, patrocinata dalla Provincia e dal Comune di Pistoia, è uno degli eventi più conosciuti ed apprezzati a livello nazionale nel settore. Quest’anno più che mai conferma questi due caratteri registrando un incremento di oltre il 30% di iscrizioni rispetto all’edizione 2012, che dalla settantina dello scorso anno si è arrivati a quota 104 presenze. Una vera propria manifestazione “scacciacrisi”, in un momento estremamente difficile, sotto l’aspetto economico per l’automobilismo.
Ciò è merito di un lavoro che arriva da lontano, ispirato soprattutto dalla passione – perché l’automobilismo é soprattutto passione di proposte in linea con le aspettative dei concorrenti, di un percorso sicuramente affascinante e ricco di ricordi storici e di una organizzazione che in ogni caso ha sempre guardato a cementare rapporti di forte amicizia e stima con i partecipanti.

Parte dunque con la marcia giusta, la COPPA DELLA COLLINA, che per l’intera giornata di domenica proporrà sport, cultura e storia legate indissolubilmente dall’unico filo conduttore della passione per l’automobilismo, sulle strade della collina e della montagna pistoiese, in quello che è oramai un “classico” sempre attuale per il tricolore della regolarità per auto storiche italiana.

Al via della competizione, caratterizzata da sfide non di velocità ma di regolarità anche al centesimo di secondo sui controlli orari dislocati lungo il percorso, ci saranno molti dei migliori interpreti nazionali, a bordo di vetture che hanno fatto la storia dell’industria automobilistica internazionale. Vetture che abbracciano molti decenni del secolo scorso a partire, ad esempio, dalla Fiat 508S “Balilla” del 1932 sino alla più recente A112 Abarth del 1981, passando per svariati modelli Alfa Romeo, BMW, Citroen, Fiat, Innocenti, Lancia, MG, Porsche, Triumph,Volvo, sicuramente pezzi di alto pregio e forte valenza storica.

L’ESCLUSIVITA’ DEL FERRARI TRIBUTE
A dare ancora più valore all’evento ci sarà il Ferrari Tribute. Organizzato con il Ferrari Club Italia, sarà una vera e propria gara nella gara, con i possessori delle vetture “del Cavallino” che si sfideranno per quella che sarà la seconda prova stagionale del Campionato di Regolarità loro riservato. Saranno dieci, i partecipanti, con annunciato il rinnovato duello sul filo dei centesimi di secondo tra il romano di Civitavecchia Gino Verghini (Ferrari 512 TR del 1992), vincitore di due “1000 Miglia” e di due “Targa Florio” (2011 e 2012 per entrambe le gare) ed il bolognese William Gubellini (Ferrari 308 GT4 del ’76).

PROGRAMMA DI GARA
Il programma dell’evento prevede due giornate, con il pomeriggio di sabato 25 maggio in cui sono previste le operazioni di verifica vetture e controllo documenti, dalle ore 16,00 alle 19,30 a Villa Cappugi, Quartier generale dell’evento, mentre l’impegno sportivo sarà l’indomani, domenica 26 maggio. Alle 08,20, sempre a Villa Cappugi, vi sarà il briefing della Direzione Gara con i concorrenti, alle 9,00 avrà luogo la partenza da Viale Italia in Pistoia mentre l’arrivo è previsto alle 15,40 nello stesso luogo.

IL PERCORSO
La carovana dei concorrenti toccherà diversi angoli tra i più suggestivi della provincia: dopo la partenza sono previste subito diverse prove impegnative nella zona industriale di Sant’Agostino dopodiché si porteranno verso la foresta dell’Acquerino, in direzione Riola, arrivando sino a Badi, quindi sconfinando in provincia di Bologna. Poi si farà ritorno a Pistoia per andare poi sull’altro versante, verso la Montagna Pistoiese, da Femminamorta, sino a Prunetta per poi scendere di nuovo verso Pistoia dalle Piastre e Cireglio. Poi si tornerà verso l’Acquerino, stavolta dalla parte del Signorino di nuovo sino a Badi, per scendere successivamente dalla parte di Riola ed andare quindi a vedere sventolare la bandiera a scacchi in Viale Italia. In totale i concorrenti percorreranno 192,640 chilometri punteggiati da ben 45 prove cronometrate e 4 controlli orari di passaggio, sempre nel rispetto del Codice della Strada.

fonte: Ufficio stampa

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.