Home / Ambiente e Agricoltura / PESCIA – Federcaccia Pescia, Cacciatori in cattedra all’Istituto Agrario
Istituto Agrario di Pescia

PESCIA – Federcaccia Pescia, Cacciatori in cattedra all’Istituto Agrario

Dalla collaborazione di Federcaccia Pescia, Federcaccia Toscana e l’Istituto Agrario Dionisio Anzilotti di Pescia un ciclo di
conferenze per gli studenti.

Erano due classi della quarta dell’Istituto Agrario Dionisio Anzilotti di Pescia, quelle che nei giorni scorsi hanno seguito con grande attenzione le prime due lezioni-conferenze (Primi elementi di gestione degli ungulati: cinghiale, capriolo, cervo, daino, muflone; Primi elementi di gestione della piccola fauna stanziale: lepre, fagiano, starna, pernice), organizzate da Federcaccia Toscana in collaborazione con la locale Sezione Federcaccia Giacomo Puccini, grazie alla sensibilità del corpo insegnante dell’Istituto coordinato dalla dirigente Siriana Becattini, e all’impegno del prof. Salvatore Di Napoli.

Le ampie e circostanziate relazioni sono state tenute dai tecnici faunistici dell’associazione Unifauna, i dottori agronomi specializzati in gestione faunistica, Veronica Racanelli, Noemi Gianni, Matteo Campostrini, Sara Bartolozzi, con la supervisione del prof. Francesco Sorbetti Guerri della Facoltà di Agraria di Firenze e dal dr. Silvano Gambassi (coadiuvato dal perito agrario Montagnani).

Seguirà un sopralluogo alla zona di ripopolamento e cattura di Marzalla, gestito da Federcaccia di Pescia. L’iniziativa fa parte di un più vasto programma di Federcaccia Toscana, teso a promuovere i valori della caccia, l’impegno dei cacciatori nella gestione faunistica e ambientale, e a sviluppare una cultura diffusa collegata alla attività venatoria, compresi gli aspetti economici, gastronomici e salutistici della selvaggina.

fonte: Federcaccia Toscana