Home / Cronaca / Omicidio in via Condotta. Killer in fuga per Firenze – FOTO
via della condotta
via della condotta

Omicidio in via Condotta. Killer in fuga per Firenze – FOTO

FIRENZE – Un georgiano di 33 anni è rimasto vittima di un omicidio intorno alle 14 in via della Condotta a Firenze. L’uomo avrebbe ricevuto numerose ferite da arma da taglio e sarebbe morto in camera da letto. A pochi passi da lui, nella stanza accanto nei pressi del corridoio, invece sarebbe stato ritrovato lo zio, anch’egli georgiano, che versa attualmente in condizioni disperate all’ospedale di Careggi. Intanto, gli inquirenti non escludono alcuna pista. Tra le ipotesi ci sarebbe anche il regolamento di conti. Infatti, secondo le prime informazioni trapelate, pare che non ci sia stata colluttazione tra le vittime, ma anzi che i killer siano almeno due. Secondo alcuni testimoni, due persone sarebbero state viste uscire celermente dal portone in cui si è consumato l’omicidio ed una di queste sarebbe rimasta a sua volta ferita nella colluttazione all’interno dell’appartamento. Per fare piena luce, la Polizia sta cercando anche l’arma del delitto, con ogni probabilità un coltello.

via della condottaTESTIMONIANZE – Il cadavere del georgiano e il connazionale ferito sono stati ritrovati all’interno dell’appartamento posto sopra il ristorante “Cantastorie”. Il georgiano ancora in vita al momento versa in gravissime condizioni all’ospedale di Careggi per una coltellata all’addome. Le sue condizioni sarebbero molto preoccupanti. Alcuni testimoni hanno riferito di aver sentito delle urla di donna provenienti dall’abitazione. E, infatti, pare che una donna, rincasata dopo lavoro, abbia trovato i corpi dei due connazionali riversi in una pozza di sangue e si sia affacciata dalla finestra urlando con le mani insanguinate. La donna, adesso, è in Questura per essere ascoltata dagli investigatori e per fornire particolari importantissimi per fare luce sulla vicenda. Comunque, secondo le forze dell’ordine non ci sarebbe stata una colluttazione fra le vittime che sarebbero state aggredite appunto da altre due persone.

KILLER IN FUGA PER LA CITTÀ – Secondo alcune testimonianze, dal palazzo in via della Condotta (vedi foto) sarebbero state viste fuggire due persone. Una di queste, come sta emergendo in queste ore, pare che sia rimasta a sua volta ferita. Infatti, alcuni testimoni parlano di due giovani usciti di corsa dal portone dello stabile, di cui uno a torso nudo, ma con la maglia usata come tampone per una ferita alla spalla. I due si sarebbero diretti verso piazza della Signoria, per poi dirigersi verso via dei Leoni e via de’ Neri facendo perdere le proprie tracce. Però, un agente della Polizia Municipale avrebbe rinvenuto una scarpa in via dei Magazzini, persa con ogni probabilità da uno dei due giovani in fuga. La Polizia sta cercando di risalire all’identità degli aggressori e sta cercando di capire il movente che ha portato all’omicidio di una persona e al ferimento di un’altra.

Via della Condotta è stata chiusa tra due cordoni della Polizia Municipale. Sul posto sono intervenuti per i rilievi gli agenti della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica.

[nggallery id=5]