Home / Firenze / Notturna di San Giovanni: toboga nel centro di Firenze
Notturna Firenze

Notturna di San Giovanni: toboga nel centro di Firenze

L’assessore Andrea Vannucci ha presentato in Palazzo Vecchio la Notturna di San Giovanni, corsa podistica competitiva più attesa con 3000 podisti al via

Presentazione ufficiale e ultime ore a disposizione per le iscrizioni per la grande manifestazione podistica per le strade di Firenze, l’evento clou prima dell’estate, la più attesa, la gara competitiva per eccellenza: la Notturna di San Giovanni, giunta alla 75esima edizione, non a caso la seconda corsa podistica più antica d’Italia. Si corre sabato 21 giugno con ritrovo già dalle 19 e partenza alle 21 da Piazza Duomo a Firenze sulla distanza classica di 10 chilometri, tutti pianeggianti, tra due ali di folla assiepati alle transenne. Abbinata all’evento anche la Family Run, la corsa non competitiva di 4 chilometri. Domani, venerdì, alle 18 si chiudono infatti le iscrizioni della gara competitiva, mentre resteranno aperte fino all’ultimo solo quelle per la non competitiva.
L’organizzazione è curata da Firenze Marathon in collaborazione con Atletica Firenze Marathon e il patrocinio del Comune di Firenze. A tutti i partecipanti verrà regalata la maglia ufficiale Asics con disegno a colori opera dell’artista fiorentino Marcello Paoli. La manifestazione è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio a Firenze alla presenza del nuovo l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, di Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon, di Fulvio Massini, direttore tecnico della Firenze Marathon.

Quest’anno l’organizzazione ha incrementato di circa 500 unità i pettorali a disposizione di coloro che partecipano alla competitiva fino a portarli a 2500 a cui vanno sommati i pettorali della non competitiva. Si prevede quindi un’affluenza di oltre 3000 podisti. Lo scorso anno le iscrizioni dovettero essere chiuse qualche ora prima del termine ultimo, proprio per esaurimento dei 2000 pettorali previsti. Saranno premiati: i primi 100 della classifica assoluta maschile (da 18 a 49 anni), i primi 50 Veterani (50 anni e oltre), le prime 30 donne. Lo scorso anno vittoria keniana sia in campo maschile che femminile. Un’italiano non vince la corsa dal 2009, quando si impose Daniele Caimmi. In campo femminile, invece, due anni fa la fiorentina Gloria Marconi mise in fila la sua quarta vittoria consecutiva delle 11 vinte complessivamente, la prima nell’edizione 1997.

LA PRESENTAZIONE UFFICIALE
foto
Mi sento orgoglioso – ha detto il nuovo assessore allo sport del Comune di Firenze, Andrea Vannucci – di presentare questo evento tra i più importanti tra quelli che ospita la città di Firenze, e l’aumento dei pettorali messi a disposizione dall’organizzazione testimonia il successo e l’attesa che c’è in città. Questo è un vero e proprio punto di partenza per l’estate turistica fiorentina che è alle porte, grazie anche alla Family Run di 4 chilometri che contribuisce ad attirare podisti per correre”.

“Il successo di questo evento – ha detto Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon – è dovuto alla nostra capacita organizzativa, ma anche la città di Firenze ci mette del suo per attrarre gli atleti, desiderosi di cimentarsi attraverso le vie del centro storico cittadino. Da sempre questa è stata la gara agonistica più importante della Toscana. E noi vogliamo onorarla al meglio da quando la Società di San Giovanni Battista ha delegato a noi questo evento”.

Come delegato provinciale del Coni – ha detto Eugenio Giani – voglio sottolineare che questa è la gara podistica che mantiene le radici più antiche, perche era stata riscoperta dalla realtà di San Giovanni per riempire di significato i giorni precedenti la festa del patrono. E la tradizione non poteva che essere in buone mani perché affidata a un’organizzazione che mette in piedi una maratona da 11.300 partecipanti, con un esercito di volontari a sovrintenderne il corretto svolgimento. E poi questa è l’unica gara che parte e arriva al Duomo, vero cuore della città di Firenze”.

“Siamo da molti anni a fianco di Firenze Marathon – ha sottolineato Maurizio Damilano, l’ex marciatore azzurro, in rappresentanza di Asics  – ovvero dal 1999, da  quando, cioè, la maratona era un’attività ancora in embrione, ancora non conosciuta e praticata dai grandi numeri. Se siamo ancora qui al fianco di Romiti e della sua organizzazione è perché ci troviamo molto bene con loro”.

firenze marathonErano presenti anche: Alessandro Alberti, vicepresidente vicario della Fidal Toscana, in rappresentanza del presidente Alessio Piscini; il Generale Cirneco, vicepresidente di Firenze Marathon, e Remo Pavia, consigliere di Firenze Marathon, responsabile dell’Expo, oltre al general manager di Firenze Marathon, Diego Petrini. E ancora: il generale Cantini, presidente della società gemellata, l’Atletica Firenze Marathon; il tenente colonnello Esposito, in rappresentanza dell’Esercito, che supporta l’organizzazione; Giampaolo Gentili amministratore delegato di Universo Sport, uno dei punti di raccolta delle iscrizioni; per la Fratres, donazione del sangue c’era Maria Pia Leoncini, mentre per il Gruppo Donatello, tradizionale fucina di artisti che creano il disegno delle maglie ufficiali degli eventi organizzati da Firenze Marathon, era presente il pittore Marcello Paoli che ha spiegato che l’ispirazione l’opera della maglia di quest’anno prende spunto dalla “tradizione cubofuturista dinamica con scomposizione delle forme”.

LE ISCRIZIONI si raccolgono presso:
– L’Isolotto dello Sport, via dell’Argingrosso 69 a/b, Tel. e Fax: 055/7331055
– Training Consultant, Via Fra Giovanni Angelico, 6 – Tel:055/6236163
– Firenze Marathon, V.le M.Fanti 2- Tel:055/5522957 Fax: 055/5536823, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 oppure con fax unitamente al relativo pagamento sul c/c postale n°1822914 intestato a Firenze Marathon o bonifico su Banca CR Firenze IBAN: IT 12 P 01030 02845 000000908823 BIC: PASCIT M 1 W 19

– Presso gli store Universo Sport, compreso quello in Piazza Duomo, solo per la non competitiva, a cui ci si può iscrivere fino a mezz’ora prima del via,  fino ad esaurimento dei pettorali.

PARTNERS  DELL’EVENTO
Anche quest’anno la manifestazione ha ricevuto supporto da aziende importanti del settore running e non solo: Asics, Main sponsor, ha predisposto i premi che saranno distribuiti nelle varie classifiche; Enervit e il brand San Benedetto per la realizzazione del ristoro finale; gli store Universo per il supporto logistico all’evento; Renault Nuova Comauto per i mezzi a supporto della manifestazione, con il nuovo modello Zoe, auto elettrica al 100%, come mezzo di apri pista; gruppo Fratres donatori di sangue ed i marchi In Tempo e Garmin, sponsor storici dell’evento.

Sarà previsto inoltre un servizio di massaggio pre e post gara organizzato direttamente dallo staff Pharmanutra, presente in piazza con proprio stand, riconoscibile dal marchio Celadrin. Media partner dell’evento: Lady Radio e La Nazione.

PACCHETTO TURISTICO
Per partecipare alla Notturna di San Giovanni, provenendo da fuori Firenze, c’è anche la possibilità di usufruire dello speciale pacchetto offerto da Albatravel. Il pacchetto è comprensivo di biglietto scontato per treno Italo e per albergo a 3 o 4 stelle, per chi corre e per i relativi accompagnatori, oltre all’iscrizione alla corsa. I dettagli dell’offerta di possono trovare sul sito: www.firenzemarathon.it al seguente link: http://www.firenzemarathon.it/images/FM14-N9_ITA.pdf

IL PERCORSO
PARTENZA: Piazza Duomo – via Calzaiuoli – piazza Signoria – via dei Gondi – via dei Leoni – via dei Castellani – piazza dei Giudici – via dei Saponai – piazza Mentana – lungarno Diaz – lungarno alle Grazie – piazza Cavalleggeri – corso dei Tintori – via dei Benci – via Verdi – piazza Salvemini – via Pietrapiana – piazza Sant’Ambrogio – borgo la Croce – via della Mattonaia – via Niccolini – piazza D’Azeglio – via della Colonna – piazza SS. Annunziata – via dei Servi – piazza Duomo (direzione Proconsolo) – via del Proconsolo – via del Corso – via Calzaiuoli – piazza Duomo – passaggio tra Duomo e Battistero – (arrivo corsa non competitiva) – piazza S. Giovanni – via Roma – piazza Repubblica – via Strozzi – via della Vigna Nuova – piazza Goldoni – borgo Ognissanti – via Melegnano – lungarno Vespucci – ponte alla Carraia -lungarno Soderini – via sant’Onofrio – via Bartolini – via lungo le Mura di Santa Rosa – piazza Verzaia – borgo San Frediano – via dei Serragli – piazza della Calza – via Romana – piazza San Felice – piazza Pitti – via Guicciardini – Ponte Vecchio – via Por Santa Maria – via Vacchereccia – piazza Signoria – via Calzaiuoli – piazza Duomo (arrivo)

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.