Home / Italia / MOTOGP – Sepang, Pedrosa di nuovo primo. Rossi – Marquez duello destinato a durare
rossi vs marquez

MOTOGP – Sepang, Pedrosa di nuovo primo. Rossi – Marquez duello destinato a durare

L’ordine d’arrivo dice Pedrosa, Lorenzo, Rossi ma in realtà non interessa a nessuno. Rossi e Marquez battagliano duro con lo spagnolo che ostruisce l’italiano curva dopo curva fino ad andare a terra. Rossi penalizzato e paddock infuocato.

Andiamo con ordine… Si arriva al weekend malese con la tensione che è giusto ci sia nel paddock quando siamo a -2 dalla fine del mondiale più tirato degli ultimi 10 anni. Le parole scambiate durate la conferenza stampa e durante il venerdì ed il sabato non sono sicuramente quelle che scambierebbero due vecchi amici; arriviamo quindi alla gara in un clima tiratissimo dove la spagna sembra fare muro, o almeno Marquez sembra più interessato far vincere il rivale Lorenzo che correre per se stesso o per il compagno di squadra.

Parte la gara ed è tutto normale, normale fino a quando Marquez, palesemente più lento del pilota della Yamaha Rossi, ingaggia una serie di sorpassi e controsorpassi al limite del consentito e forse oltre. Valentino pur di non prendere in pieno il pilota spagnolo è costretto varie volte  frenare bruscamente, fino a quando alla curva 14 del circuito di Sepang Rossi va largo si volta e “fa cadere” Marquez che termina la gara nella via di fuga. 

motogpNel video si vede chiaramente Valentino rallentare ma non è assolutamente chiaro se effettivamente spinga il pilota Honda a terra. Al termine della gara sul podio la situazione si scalda ancora di più con Lorenzo che mostra un pollice verso mentre il pilota italiano alza il proprio trofeo.

Da qua in poi sono solo attacchi sempre più pesanti, migliaia di prese di posizione da una parte o dall’altra fino a che i giudici di gara esprimono il verdetto: Rossi penalizzato con 3 punti sulla patente di gara e di conseguenza ultimo sulla griglia di partenza nel Gran Premio di Valencia. Fine… o almeno fine di questo round che nei prossimi giorni siamo sicuri riserverà tantissime novità.

 

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia