Home / In evidenza / MOTOGP – Rossi rinnova per due anni con Yamaha ma Lorenzo fa la pole, Vinales sorprende in prima fila
rinnovo_rossi

MOTOGP – Rossi rinnova per due anni con Yamaha ma Lorenzo fa la pole, Vinales sorprende in prima fila

Valentino Rossi ha appena rinnovato, nella giornata di ieri il suo contratto con la Yamaha per altri due anni e Jorge risponde oggi con la pole. Sorprendente Vinales in prima fila con la Suzuki.

Il nove volte campione del mondo di Tavullia resta in MotoGP per almeno altri due anni e lo fa in sella alla moto che la scorsa stagione l’ha portato ad un soffio dal decimo titolo mondiale. La casa giapponese ha siglato il rinnovo con Rossi in pochissimo tempo trovando subito l’accordo economico e mettendo fine a tante voci di un Valentino a fine carriere già questa stagione. La trattativa con il pilota maiorchino invece va avanti ormai da diverso tempo e pare essere sempre più seria l’ipotesti che la Ducati, forte dei soldi Audi, abbia fatto una proposta choc sulla quale Lorenzo sta attentamente riflettendo.

Queste le dichiarazioni di Valentino Rossi:

“Sono molto felice di annunciare che Yamaha ed io abbiamo esteso il nostro contratto e continueranno a lavorare insieme in MotoGP per i prossimi due anni. Sono molto soddisfatto di questa decisione, perché è sempre stato il mio obiettivo per competere nel motorsport fino a quando sarò competitivo e mi divertirò allo stesso tempo.”

Contratti, rinnovi e futuro a parte rieccoci in pista per le prime qualifiche della stagione. Jorge Lorenzo mette in chiaro fin da subito che anche quest’anno chi vorrà portare a casa il titolo dovrà fare i conti con lui e con la sua Yamaha numero 99 che stacca il miglior tempo in 1’54″543 con lo spagnolo Marquez su Honda in seconda posizione staccato di 91 millesimi. Sempre spagnola anche la terza posizione con Vinales e la strepitosa Suzuki che si piazza a soli 95 millesimi. Che sia l’anno del ritorno tra le prime file per la moto di Hamamatsu?

Le Ducati in quarta e sesta posizione con Dovizioso davanti a Iannone lasciano un po’ di amaro in bocca per quello che si era visto nei test invernali. Valentino solo in quinta posizione con Pedrosa che si piazza solo al settimo posto aprendo la terza fila.

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia