Home / In evidenza / MOTOGP – Jorge Lorenzo chiude alla grande! Vittoria sontuosa, grande Iannone 3° che saluta la Ducati
jorge-lorenzo

MOTOGP – Jorge Lorenzo chiude alla grande! Vittoria sontuosa, grande Iannone 3° che saluta la Ducati

Jorge Lorenzo si lascia dietro tutti! Questa volta l’espressione rispecchia letteralmente l’andamento della gara che vede lo spagnolo, all’ultima gara in Yamaha, in testa dalla prima all’ultima curva.

Sul podio, in seconda posizione, Marc Marquez che chiude una strepitosa stagione che lo vede arrivato ad una grande maturità mentale. Lo spagnolo Honda lascia tutti con l’idea che, moto permettendo, anche nel 2017 sarà il pilota da battere, fortissimo e sempre al limite, adesso con una nuova capacità di gestione corsa e calcolo molto importante in ottica mondiale.

Nel gradino più basso del podio valenciano uno straripante Iannone che si saluta dalla Ducati con un’altra grandissima prova di forza battendo nuovamente il compagno Dovizioso. La rossa di Borgo Panigale avrà un grande Jorge per la prossima stagione ma forse la “seconda guida” che ha scelto non è la migliore tra le due, o almeno questo ha detto la pista nel 2016.

Valentino Rossi chiude con un 4° posto una stagione di alti e bassi, dove i suoi errori sono costati cari e, tolta la rottura della moto al Mugello, hanno sicuramente dato il largo alla Honda di Marquez.

La cronaca della gara ha visto Marquez e Iannone darsi battaglia alle spalle del maiorchino, che ha fatto gara a sé per tutta la gara. Un trenino, a volte in stile Moto3 in cui si sono fatti notare Valentino Rossi e il ducatista, con il pesarese più forte e sicuro in curva e la Ducati nettamente più veloce sui rettilinei, regalando al pubblico molti sorpassi, staccate ed emozioni.

Alle spalle della Yamaha di Valentino Rossi Maverick Vinales, il nuovo compagno di squadra 2017 in 5° posizione, poi Pol Espargaro e Dovizioso, 7° e ampiamente più lento nel confronto con il compagno di squadra. Altra moto italiana al 10° posto con Bautista su Aprilia. Da ricordare l’esordio, tramite una wild card, per la KTM. La casa austriaca ha messo in pista la moto in sviluppo per il prossimo anno con Mika Kallio, ritirato a pochi giri dalla fine per alcuni noie tecniche alla moto.

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia