Home / Mondo / MOTOGP – A Jerez Valentino in pole. Non accadeva da Assen, Lorenzo e Marquez a ruota
rossi_jerez

MOTOGP – A Jerez Valentino in pole. Non accadeva da Assen, Lorenzo e Marquez a ruota

Valentino Rossi non “muore mai”. Il campione di Tavullia, dopo l’uscita allo scorso GP del  Texas torna davanti a tutti anche in qualifica. L’ultima volta era accaduto ad Assen 2015.

Il trio non cambia, sempre Rossi, Lorenzo e Marquez davanti a tutti. Questa volta, rispetto alle precedenti gare del 2016, cambia l’ordine con l’italiano Rossi che mette dietro Lorenzo di appena 122 millesimi e Marquez di 155 millesimi.

Gli altri sono abbastanza lontani, c’è da aspettarsi una lotta a tre per la vittoria domani durante la gara. Lorenzo parte forte e piazza subito il miglior tempo, battuto però a fine sessione dal compagno che piazza un ottimo 1’38″736 con Marquez che ci prova fino alla fine ma senza andare oltre la terza posizione.

Apre la seconda fila la Ducati di Andrea Dovizioso con un ottimo giro ed un buon weekend; completano la seconda fila le due Suzuki di Vinales ed Aleix Espargaro. In terza fila Pedrosa, Pol Espargaro e Barbera. Chiude la top 10 Crutchlow con l’altra Ducati ufficiale che si piazza 11°  a quasi un secondo e mezzo con Iannone mai in palla durante il weekend.

Valentino Rossi, oltre che partire davanti, pare avere un grande passo per la gara di domani. Questo weekend abbiamo visto un Valentino che nel 2015 era difficile vedere: davanti a tutti nella FP3 e subito a suo agio con moto, gomme ed assetti. Assetti e gomme che nella scorsa stagione non riusciva mai a mettere a punto se non la domenica mattina nelle FP4. Non ci resta che attendere domani per vedere come finirà.

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia