Home / Eventi e cultura / Mostra ‘Fotografie con qualcuno dentro’ sabato a Lucca
foto serra e polizzano

Mostra ‘Fotografie con qualcuno dentro’ sabato a Lucca

Sabato 21 settembre alle ore 17 presso il Chiostro della biblioteca civica Agorà di Lucca, in piazza dei Servi, avrà luogo l’inaugurazione della mostra “Fotografie con qualcuno dentro”

Primo appuntamento della 19^ edizione del Festival Letterario LuccAutori. La mostra Fotografie con qualcuno dentro a cura di Rinaldo Serra e Franca Polizzano si ispira ai versi del libro Poesie con qualcuno dentro (Aragno) del poeta e scrittore Ennio Cavalli, già vincitore del Premio Viareggio per la Poesia e del Premio Campiello per la Giuria dei Letterati.

mostra rinaldoFotografie con qualcuno dentro – hanno spiegato i due fotografi – è stata come una sperimentazione: i nostri scatti, infatti, non nascono per illustrare il libro di Cavalli ma si ispirano ad esso per diventare a loro volta un opera, qualcosa di nuovo che abbia una propria autonomia poetica.

Le immagini scelte per la mostra sono il risultato di una accurata e lunga selezione tra centinaia e centinaia di scatti che Serra e Polizzano hanno realizzato in otto mesi di lavoro, trascorsi alla ricerca di luoghi, luci e colori capaci di tradurre suggestioni e sfumature attraverso il linguaggio fotografico.

Dopo il successo delle esposizioni in Toscana e nel Lazio e la presentazione del documentario Nei miei occhi le tue parole, che racconta la genesi dei venti scatti, la mostra Fotografie con qualcuno dentro è stata scelta dal presidente di LuccAutori e Racconti nella Rete, Demetrio Brandi, come evento di apertura della 19^ edizione del festival letterario in programma a Lucca dal 21 settembre al 13 ottobre.

L’inaugurazione prevista per le ore 17 si aprirà con il saluto dell’assessore alla cultura Alda Fratello. Seguirà brindisi con gli autori.

L’ esposizione, ad ingresso libero, sarà visitabile dal 21 settembre al 13 ottobre. Orario continuato dalle 9 alle 19. Lunedi dalle 14.30 alle 19. Chiusa la domenica.

fonte: Ufficio Stampa