Home / Eventi e cultura / MASSAROSA – il poeta Innocente Foglio ospite su RMS
Innocente Foglio
Innocente Foglio

MASSAROSA – il poeta Innocente Foglio ospite su RMS

Sabato 22 febbraio alle ore 12 sulle frequenze di RMS Radio Massarosa Sound, Fm 94.800, va in onda la 240^ puntata della rubrica settimanale RMS Autori a cura di Demetrio Brandi.

Ospite il poeta Innocente Foglio con “Ultima fermata prima dell’Inferno” (Il Pungolo Editrice). In collaborazione con la libreria “Luccalibri”. La trasmissione viene replicata lunedi e mercoledi alle ore 12.30. RMS Autori è presente nel sito www.rmsradio.it e su Facebook.

Innocente Foglio nasce a Bagolino nella Val Sabbia (BS) nel 1951. Inizia a scrivere sin da giovanissimo ed il suo medagliere vanta immediatamente premi prestigiosi vinti in vari concorsi letterari, che gli valsero la pubblicazione della sua prima raccolta poetica ‘’AUTUNNO’’ ( Edizioni Mondo Letterario Milano).

Dotato di una grande sensibilità, dovuta in parte all’amara esperienza della poliomielite che lo colpì all’età di tre anni e ad una fanciullezza difficile, nelle sue opere si colgono puri sentimenti dettati da delusioni e illusioni.‘’E’ un poeta di una sensibilità straordinaria dettata dalla sofferenza’’ queste sono le parole spese per lui dal premio Nobel Eugenio Montale, e proprio da questa importante recensione il poeta prende a volare con le sue liriche nel mondo letterario Italiano.

ultima-fermata-prima-dellinferno-poesie-di-innocente-foglio (1)Dedica un libro ‘’Frammenti di Memorie’’ al cimitero di Bagolino edificato nel 1804 da Napoleone, sensibilizzando così la ristrutturazione dello stesso, preservandolo da furti e vandalismi, dimostrando così l’amore per il paese che gli ha dato i natali, ma anche una avanguardia di pensiero. All’età di 30 anni per motivi di lavoro si trasferisce a Carmagnola (TO) dove tutt’ora vive e scrive.

Seguono a tutto ciò ‘’La poesia delle cose’’ dedicata ai ricordi dei vecchi profumi e sapori che mai dovrebbero essere scordati e la raccolta ‘’Ombre’’ totalmente dedicata a Thomas, un piccolo angioletto che ora ci veglia da un mondo speriamo più sereno. ‘’Ultima fermata prima dell’Inferno’’ ove a chiare lettere si percepisce il desiderio di lasciare la poesia e non solo; ma il poeta ripresosi da questo momento letterario e di vita difficile, riabbraccia le liriche, sua fonte di vita, e lo stesso libro viene letto e recensito da premio Nobel 2000 Gao Xing Jian. La sua ultima fatica letteraria è dedicata al grande pittore ed amico Antonio Stagnoli ‘’Pas en amur’’ è il suo titolo, ove ricorda in ogni sua lirica il bellissimo e prestigioso carnevale di Bagolino.Impegnato da sempre nel sociale per la sconfitta e l’abbattimento delle barriere architettoniche e non… ora si appresta a nuove opere letterarie e sociali con molta enfasi e desiderio di combattere le ingiustizie.

Fonte: RMS

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.