Home / Cronaca / Massa – Muore a 102 anni lasciando tutto alla Guardia di Finanza
morte

Massa – Muore a 102 anni lasciando tutto alla Guardia di Finanza

Riconoscimento di stima e gratitudine all’istituzione – Queste le motivazioni della donazione della signora Adriana Carassalli alla Guardia di Finanza.

La strana storia del capoluogo apuano avviene giovedì 3 dicembre scorso quando un notaio di Massa si reca presso il Comando provinciale della Guardia di Finanza per poter incontrare il Comandante Provinciale, il Colonnello Giovanni Fiumara, per notificare le volontà della signora Adriana. Il Comandante, alla spiegazione del notaio ha subito pensato che la signora deceduta il giorno precedente, e che aveva destinato tutti i suoi beni al corpo della Guardia di Finanza, fosse vedova o stretta parente dei militari dell’arma.

Il notaio, ha subito chiarito la situazione delle signora Adriana, precisando che la 102enne non aveva nulla a che fare con il le fiamme gialle. Ha altresì spiegato che il gesto voluto dall’anziana altro non era che un riconoscimento di stima e gratitudine. In più occasioni, la stessa aveva esternato, parole di plauso sulla difficile e tortuosa attività svolta dalle Fiamme Gialle, consapevole di aver potuto fare pieno affidamento sul corpo armato in caso di necessità. 

L’anziana donna, con testamento pubblico, sottoscritto nella pienezza delle sue facoltà mentali, innanzi al notaio ed alla presenza di testimoni, ha lasciato ogni suo avere alla finanza: una cospicua somma di denaro ed una abitazione a Massa. Oggi nella chiesa di San Pietro i funerali, organizzati in tutto e per tutto dalle Fiamme Gialle in segno di riconoscimento per l’azione della scomparsa.

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia