Home / Massa-Carrara / MASSA – Il Movimento 5 Stelle interviene sul consorzio ZIA
Gazebo_5_stelle
Gazebo_5_stelle

MASSA – Il Movimento 5 Stelle interviene sul consorzio ZIA

E’ offensivo per l’ intelligenza dei cittadini sbandierare la delibera di 5 mln di euro in favore del Consorzio Zona per l’acquisizione dell’area ex Eaton. Quello che manca al Consorzio Zona non sono certo i terreni, visto che insiste praticamente in tutta l’ex area industriale di Massa. Ciò che serve con drammatica urgenza alla ZIA è la volontà di creare le condizioni per consentire alle imprese di investire e quindi assumere e pagare imposte comunali.

Se non ha fatto questo da più di 30 anni, nonostante la disponibilità di tutti i terreni in cui avrebbe potuto intervenire creando posti di lavoro, pensiamo davvero che possa farlo ora solo conquistando un altro avamposto? O forse il Consorzio Zona è una società immobiliare?

L’immobilismo inquietante è visibile già dal sito web che riporta semplicisticamente un paio di dati, senza uno straccio di vera analisi, aggiornati a 12 anni fa! Così si manifesta la volontà di fare qualcosa per il territorio? Bisogna monitorare e conoscere per programmare concretamente lo sviluppo, non acquisire nuovi terreni, per di più senza che la Regione abbia messo un vincolo a questa enorme quantità di soldi rispetto al da farsi. Soldi questi che sono i nostri, di noi cittadini, che vorremmo davvero avere genitori, figli, amici e parenti occupati e non sentire della demagogia allo stato puro.

Da non dimenticare poi che il Consorzio Zona ha perdite pregresse da coprire che solo negli ultimi tre anni sono state di 258, 387 e 406 mila euro.
Sarebbe serio informare i cittadini che 5 milioni dei nostri soldi sono a disposizione dello ZIA, darci tutte le informazioni del caso e consentirci di decidere cosa vogliamo farne. Questa è democrazia, questa è partecipazione. Di certo non sceglieremmo di aumentare gli stipendi di chi amministra ZIA oppure di acquistare continuamente terreni, come se fosse una partita di Risiko, ma li finalizzeremmo allo sviluppo sostenibile della nostra città.

fonte: Movimento 5 Stelle Massa

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.