Home / In evidenza / L’esperimento Gotoweb a vele spiegate nell’oceano dell’innovazione
go to web talent
Concorso Gotoweb talent

L’esperimento Gotoweb a vele spiegate nell’oceano dell’innovazione

In Continuo Movimento. L’esperimento Gotoweb a vele spiegate nell’oceano dell’innovazione

In continuo movimento non è solo il titolo di quello che probabilmente è il miglior album dei Tiromancino, ma uno dei motti degli organizzatori di GoToWeb Talent che continuano ad arricchire il sito ufficiale con importanti novità. Prima tra tutte, Gotowebtalent.com parla anche in spagnolo! Erano così numerose le visite e le richieste d’iscrizione da parte di chi parla la lingua più diffusa al mondo che non potevamo non prendere in considerazione un dato così importante. Dopo l’inglese, quindi, lo spagnolo, nell’intento di creare un network di creativi e investitori non limitato da barriere linguistiche e territoriali ormai insensate nel grande mare del web.

Le novità, però, non finiscono qui. Sul sito ufficiale Gotoweb, infatti, è ora possibile conoscere da vicino i membri dello staff: cuore, mente e braccio del progetto. Aspetto fondamentale dell’organizzazione è la presenza della maggior parte dei membri del team della prima edizione anche in questa seconda, sintomo di stabilità ed entusiasmo, caratteristiche rare per le aziende al giorno d’oggi.

Un’ultima ma non per questo meno importante novità che stavolta riguarda da vicino gli aspiranti startupper, è la rubrica “Lean Startup Mentoring con Spike Morelli“. Filippo Morelli, conosciuto come Spike è un ex ingegnere di Google, con la passione per il business. Ha gestito team, costruito prodotti, fatto consulenza alle start-up ed è protagonista sulla scena della tecnologia da quasi 15 anni. Negli ultimi due anni ha co-gestito Lean Startup Circle e più recentemente ha co-fondato LS Peer to Peer Circle, al fine di fornire agli imprenditori, con l’applicazione di metodologie Lean, l’aiuto di cui hanno bisogno.

Ebbene, da oggi, gli innovatori che partecipano a GoToWeb Talent, possono comprendere appieno alcuni meccanismi basilari per la realizzazione di una startup ed evitare gli errori più frequenti quando si decide di trasformare un’idea in impresa, grazie al suo preziosissimo supporto, sotto forma di articoli veicolati da GoToWeb Talent e linkati alla versione integrale sul suo blog. Il primo post dal quale lasciarsi ispirare è Startup doesn’t mean what you think it means, e non poteva essere altrimenti. Di più: Spike è disponibile ad offrire la sua preziosa esperienza con consulenze gratuite della durata di 30 minuti agli aspiranti startupper Gotoweb! Invia una mail a fsm@spikelab.org e richiedi appuntamento (Max 4 slot a settimana).

È tutto ancora all’inizio – ricordiamo che le iscrizioni al Talent si chiuderanno il 31 marzo 2014 – ma l’esperimento Gotoweb, unico nel suo genere, può dirsi già perfettamente riuscito.

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.