Home / Firenze / Laraaji & Carlos Niño @ Sala Vanni (25 novembre 2017, Firenze)
record_laraaji_0476-credit-nathan-perkel-obo-record-culture-magazine

Laraaji & Carlos Niño @ Sala Vanni (25 novembre 2017, Firenze)

record_laraaji_0476-credit-nathan-perkel-obo-record-culture-magazineLa felice collaborazione fra Disco_nnect music e Musicus Concentus porta a Firenze qualcosa al di fuori dei soliti schemi. Sabato 25 novembre sul palco della Sala Vanni, nell’ambito del progetto performativo Sun Dreaming, Laraaji e Carlos Niño. Completa il programma Sensations Fix, per un evento all’insegna delle sonorità ambient più ricercate (Inizio concerti ore 21:15 – Biglietti in prevendita boxoffice: 13 € + d.p / Ridotti alla porta: 15 € soci Arci e Lungarno / Intero alla porta: 20 €).

Laraaji, compositore, musicista, mistico e maestro della meditazione con base a New York, inizia la sua carriera negli anni ’70, suonando per le strade, improvvisando sessioni che inducono uno stato di trance attraverso vari effetti elettronici.

Noto anche per l’album Ambient 3: Day Of Radiance, pubblicato per la seminale serie Ambient di Brian Eno, nel 2017 è uscito con la ristampa del suo primo disco Celestial Vibration su Soul Jazz Records e con il doppio album Sun Gong/ Bring On The Sun per All Saint Records, etichetta affiliata alla Warp Records.

record_laraaji_0268-credit-nathan-perkel-obo-record-culture-magazineLa performance musicale Sun Dreaming vede Laraaji a fianco di Carlos Niño: artista, produttore e curatore eclettico protagonista della divulgazione dell’underground newyorkese degli ultimi due decenni, nonché personaggio dedito alla riscoperta del patrimonio culturale new age e delle esperienze meditative di provenienza orientale, indiana e mediorientale. Collabora con Transcendental Radio di David Lynch e ha realizzato diversi special mix per BBC, Red Bull Music Academy Radio e per altre radio in Europa come in Giappone.

Il programma è arricchito anche dalla presenza di Sensations Fix, nome dietro cui si cela Franco Falsini, tra quei musicisti indiscutibilmente “open minded”, che non hanno timore di rimettersi in discussione e reinventarsi abbracciando nuove tecnologie e nuove prospettive.
Punto d’inizio della sua carriera è
Fragments Of Light che proprio a inizio 2017 è stato inserito da Oneohtrix Point Never nella sua mixtape per FACT Magazine.

Ma anche altri grandi della musica hanno mostrato il loro interesse verso Sensations Fix, nel 2002 DJ Shadow ne ha campionato le musiche e nel 2008 i Sonic Youth hanno intitolato una loro esposizione d’arte Sensational Fix. Degna di nota infine la collaborazione con Ariel Pink, in una recente performance a Los Angeles.

 

Riccardo Gorone

Laureato in Filosofia all'Università Ca' Foscari di Venezia, collabora con quotidiani online ("ReportPistoia", "ReportCult", "Carnage News") occupandosi di cultura e musica. In contatto con le nuove realtà internazionali della musica, promuove e divulga opere, eventi e artisti delle diverse scene sperimentali. Ha collaborato con radio tra cui Radio3, Radio Sherwood, Radio Belluno, e festival nazionali come Dancity, ClubtoClub, Pistoia Blues.